Mercato Roma: Emerson Palmieri, contatti con il Liverpool che offre 20 milioni

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte

Emerson, difensore della Roma

Il direttore sportivo della Roma, lo spagnolo Luis Monchi, ha dichiarato chiuso il mercato della società giallorossa o per lo meno quello in entrata, perchè il Liverpool avrebbe chiesto informazioni per il terzino italo – brasiliano, Emerson Palmieri. Il giocatore ha trovato poco spazio nel precampionato con l’arrivo di Eusebio di Francesco, come allenatore, e l’approdo in squadra dell’olandese Rick Kardsorp ne ha messo in discussione il posto da titolare. L’olandese è infortunato, ma rientrerà i primi di ottobre, ma il tecnico pescarese continua ad avere fiducia in Juan Jesus, e sta per riabbracciare un “titolarissimo” come Alessandro Florenzi, assente da dieci mesi, per due gravissimi infortuni al ginocchio sinistro.

L’acquisto di Alexandar Kolarov, ha inclinato i rapporti tra Palmieri, la società e il tecnico romanista, e ha aumentato la concorrenza in quel reparto del campo, e gli inglesi a caccia di rinforzi per il reparto arretrato, avrebbero offerto alla Roma, 20 milioni di euro, ma visto il poco tempo a disposizione rimasto per trattare, è difficilissimo che la trattativa, possa andare in porto; ricordiamo che la sessione estiva, si concluderà questa sera alle ore 23:00. Emerson, era quasi un “intoccabile” quando in panchina c’era Luciano Spalletti, che dopo un periodo di ambientamento, gli ha dato molta fiducia, da lui ben ripagata, ma in infortunio sul finale della scorsa stagione, ne ha rallentato la preparazione estiva, a parte questo sembra proprio che il terzino carioca, con passaporto italiano, non sia nelle grazie dell’ex tecnico del Sassuolo che non si opporrebbe ad una sua cessione “last minute” ma l’unico terzino che attualmente garantisce una buona forma fisica, affidabilità e duttilità, nel fare le due fasi, di gioco è l’ex laziale, Kolarov. Kardsorp è alle prese con la convalescenza dopo l’operazione al menisco del ginocchio destro e non si sa come rientrerà, come condizione fisica, l’incognita è ancora maggiore se si parla di Florenzi, dopo due stop terribili e lunghi, le sue doti tecniche però sono indiscutibili, e il suo apporto alla causa, ha portato anche un inaspettata continuità in zona gol. Infine, Bruno Peres, fatica a ritrovare i buoni livelli visti con la maglia del Torino.  I terzini, in questi primi 180 minuti di campionato, sopratutto sabato scorso contro l’Inter, sono stati una nota più che dolente in fase di copertura difensiva. Se i reds, non riusciranno a convincere Monchi, non è escluso che la trattativa, non possa riaprirsi, nella finestra di mercato invernale.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •