Mercato Napoli, Ghoulam vuole il rinnovo. Liverpool e Manchester City ci provano

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

Il terzino del Napoli, l’algerino Fouzi Ghoulam, è diventato ormai un giocatore indispensabile per la squadra partenopea. Mister Maurizio Sarri, lo ha fatto crescere tecnicamente anche in fase offensiva, e il suo apporto è sempre più decisivo; il giocatore però, è in scadenza di contratto a giugno 2018, ma non ha nessuna intenzione di lasciare Napoli, essendo anche accostato alla rivale storica Juventus. Avrebbe chiesto il prolungamento contrattuale, ma il presidente Aurelio De Laurentiis, tentenna. Allora, i maggiori club europei, si stanno facendo avanti, per tentare un suo eventuale acquisto. Il Liverpool, vorrebbe un rinforzo valido nel reparto dei difensori di fascia, visto che la coperta è corta, e il giovane Alexander Arnold, in mancanza di alternative, sta giocando un numero di partite già elevato, non essendo nemmeno a metà stagione. Il Manchester City, prossimo avversario, della squadra di Sarri, in Champions League, questa estate ha investito molto sui terzini difensivi, ma il francese Mendy, ha subito un grave infortunio, che lo terrà fuori per sei mesi. L’unica certezza è l’inglese Kyle Walker, è qualche affidabile riserva, ma in prospettiva futura, Ghoulam, potrebbe fare comodo a Pep Guardiola. Tanto che lo sceicco Mansour proprietario del club, avrebbe offerto al giocatore, un contratto di 4,5 milioni di euro, di ingaggio annuo, sette volte di più, della somma ora percepita a Napoli. Si parla di un clamoroso addio già a Gennaio 2018, ma il numero 31 partenopeo, vuole rimanere in Italia, almeno per ora, ma un eventuale rinnovo con gli azzurri significherebbe anche aumento di ingaggio annuale, piuttosto probabile, ma De Laurentiis non è un presidente che regala premi a “casaccio” bisognerà trattare e molto. Il procuratore e fratello del nazionale algerino, sarebbe in pessimi rapporti, con l’imprenditore cinematografico romano. Si parla di cessione a 18 milioni di Euro, ma De Laurentiis ha fatto subito retromarcia, la cifra non è congrua; se aspettasse la prossima estate, però il numero uno azzurro, non incasserebbe nemmeno un euro, dal suo addio, scatterebbe infatti, il classico parametro zero. Questo piace alla Juventus, maestra in questo tipo di affari, visti i giocatori che sono arrivati, negli ultimi sei anni, con questo tipo di acquisto, anche a Torino, visti i recenti infortuni, sono a corto di terzini, e a Max Allegri, uno come Ghoulam, non dispiacerebbe affatto.

I tifosi napoletani, però sprofonderebbero in ricordi non troppo lontani, ma sopratutto non piacevoli, dopo il milionario passaggio di Gonzalo Higuain, in bianconero, un anno e mezzo fa, che fece rischiare il sollevamento popolare, da parte del passionale pubblico partenopeo, con contestazioni mirate non solo al “pipita” di tradimento, ma anche al presidente, reo di non aver fatto abbastanza per blindarlo e di averlo ceduto proprio ad un club rivale, indebolendo la squadra. Ghoulam alla Juventus, sarebbe un caso meno eclatante del precedente, ma farebbe ancora discutere.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •