Rinnovo Manolas-Roma, vicino l’accordo tra le parti: ecco le cifre

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui


La Roma è sempre più vicina al rinnovo Manolas. Il difensore greco, pilastro della difesa giallorossa, è in scadenza di contratto nel 2019 e l’obiettivo della società guidata dal presidente Pallotta è quello di giungere al più presto al rinnovo dell’accordo con il giocatore. Dopo i dubbi estivi legati alla permanenza del difensore nella Capitale adesso le parti sembrano essere vicine all’accordo. Entro fine mese si potrebbe giungere alla conclusione dell’accordo tra Roma e Manolas.

Rinnovo Manolas, le cifre.

Dopo essere stato vicino la scorsa estate all’addio alla Roma con destinazione Russia, il difensore greco Manolas è adesso in procinto di rinnovare il proprio matrimonio con la società giallorossa. Pilastro della retroguardia della formazione di Di Francesco il greco negli anni si è imposto come uno dei difensori più affidabili della Serie A ed ha attirato su di se le attenzioni di numerosi club italiani ed esteri.  La Roma, consapevole di questo, da tempo è alle prese con la trattativa per il rinnovo del contratto del giocatore, attualmente in scadenza nel giugno del 2019,  e nell’ultimo periodo le parti hanno registrato un importante avvicinamento. A confermarlo è stato oggi il Corriere dello Sport che ha parlato anche delle presunte cifre del rinnovo Manolas.

Secondo il quotidiano sportivo, la Roma e Manolas sarebbero ad un passo dall’accordo per il rinnovo del contratto del forte difensore greco. Per Manolas pronto un contratto fino al 2022 con un importante incremento d’ingaggio rispetto all’attuale accordo. Per il greco la Roma appare disposta quasi a raddoppiare lo stipendio annuale passando dagli attuali 1,9 milioni di euro a 3,5 milioni di euro a stagione.  Il nuovo ingaggio porterebbe Manolas a superare diversi compagni di squadra nella speciale classifica dei giocatori più pagati della Roma piazzandosi dietro soltanto a Dzeko e Nainggolan. Nel rinnovo di contratto che le parti, secondo il Corriere dello Sport, dovrebbero firmare entro fine ottobre presente anche una clausola di rescissione fissata dalla Roma a 35 milioni di euro. Rimane da capire se si tratterà di una clausola valida solo per l’estero o “sfruttabile” anche da squadre del campionato italiano.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •