Bayern Monaco, Lewandowski in partenza: il sostituto è un nerazzurro

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Il numero 9 del Bayern Monaco è in partenza: il polacco ha espresso tutto il suo disappunto contro la società tedesca e nella prossima finestra di mercato andrà via. Il Bayern ha già individuato il suo erede.

potrebbe interessarti ancheInter su Di Maria: arriva la sorprendente richiesta dell’argentino

Lewandowski in partenza: Real Madrid o Premier League. Come un fulmine a ciel sereno la scorsa estate, Robert Lewandowski ha espresso la sua volontà di lasciare il Bayern e trovarsi un’altra sistemazione: la sua ultima dichiarazione fa capire che tra lui e la società non corre più buon sangue: “ Guardando agli ultimi trasferimenti e a quanto sono stati pagati alcuni i calciatori, se il Bayern vuole i migliori, deve essere più creativo, andare sul mercato con qualcosa di più. Anche perché non dobbiamo prenderci in giro, ogni club ha bisogno di giocatori top ogni 2-3 anni per ringiovanire la squadra, per apportare sangue fresco, nuova qualità.” Un attacco alla società che non ha mandato giù la dichiarazione del polacco e stanno pensando di cederlo dalla prossima finestra di mercato. Destinazione? Madrid sponda Real che hanno sempre tenuto sotto osservazione il talento polacco e potrebbero provare l’affondo decisivo che avrà, quasi sicuramente, un esito positivo.

potrebbe interessarti ancheJoachim Andersen, Inter e Juventus bussano alla porta di Ferrero. C’è anche il Tottenham

Il Bayern ha già trovato il suo erede. I bavaresi avrebbero già individuato l’erede dell’attuale numero 9: Mauro Icardi. L’attaccante argentino per caratteristiche è molto simile al polacco e la società tedesca è convinta che si potrà adattare bene al calcio tedesco. Trattativa che potrebbe diventare difficile qualora l’Inter centrasse l’obiettivo Champions League: infatti i nerazzurri difficilmente si priverebbero del loro talento argentino in una ipotetica qualificazione. Inoltre va ricordata anche la super-clausola rescissoria che ha l’argentino: 110 milioni di euro ed è valida solo per l’estero. Questo però è l’ostacolo meno duro per i tedeschi: con la cessione di Lewandowski, infatti, avrebbero le disponibilità economiche per poter pagare tranquillamente la clausola di Mauro Icardi. Ora l’attaccante nerazzurro rimane l’obiettivo principale della dirigenza tedesca che proverà un affondo nelle prossime ore.

notizie sul temaShevchenko su Inter-Milan: “Higuain – Icardi che sfida. Gattuso è incredibile”Inter, stop per Vecino in nazionale. Derby e Barcellona a rischio?Il Milan può sorridere: Gattuso recupera tre giocatori fondamentali per il derby
  •   
  •  
  •  
  •