Calciomercato Inter: Spalletti abbraccia Ramires

Pubblicato il autore: Carlo Servadei Segui


Il calciomercato le grandi squadre lo fanno tutto l’anno e non solo nelle sessioni dedicate, per poter anticipare la concorrenza e trovare qualche colpo low-cost o mettere a segno uno di quei colpi che fanno sognare i tifosi. Lo sa bene L’Inter che in questa prima parte di stagione sta esprimendo un buon calcio e sta conseguendo buoni risultati in campionato.
In via di queste condizioni favorevoli, oltre al pensare in grande in termini di piazzamento in classifica(attualmente terza a 30 punti), ricordando come l’obbiettivo stagionale sia quello di ritornare a competere in Champions League si pensa in grande anche in sede di mercato e lo farà già da Dicembre di quest’anno. La Dirigenza neroazzurra vuole regalare a Spalletti un giocatore di qualità, esperienza e caratura internazionale.

Il nome segnato da tempo sul taccuino dei dirigenti neroazzurri è quello di Ramires. L’ex esterno del Chelsea possiede i giusti requisiti che cerca la dirigenza oltre ad un discreto palmares alle spalle
Ramires attualmente è in forza alla squadra Cinese dello Jiangsu. Un trasferimento che dovrebbe essere solo una pura formalità sia perché la società è che gestita dal gruppo Suning, è lo stesso proprietario dell’Inter, che per un pre-accordo trovato da tempo con Walter Sabatini. Naturalmente per far si che tutto vada in porto sarà comunque necessario il nullaosta del Jiangsu.

Il brasiliano in questo momento si trova a Londra per recuperare da un infortunio subito a metà ottobre e sta svolgendo tutte le cure del caso nel centro tecnico del Chelsea, a Cobham dopo aver chiesto ed ottenuto il permesso.  Lo stesso Ramires è apparso molto contento di tornare in una città e in club dove ha vissuto bei momenti della sua carriera, pubblicando una foto sui propri social prima del match Chelsea –  Manchester United . Qualche giorno di vacanza per lui e poi di nuovo con le valige in mano in direzione Milano per una nuova avventura e cominciare gli allenamenti con i nuovi compagni.
Centrocampista di grande qualità ed esperienza in arrivo quindi nella Milano neroazzurra che sta vivendo un buon momento dopo i nefasti risultati e le opache prestazioni delle scorse stagioni. Spalletti ha trovato la quadratura della squadra riuscendo ad esaltare le qualità dei singoli e far rinascere qualche giocatore fin troppo criticato fino ad oggi. Il tutto non nascondendo già nel ritiro di questa estate che ci vogliono un certo tipo di rinforzi per competere prima in Italia e poi in Europa dove il livello è nettamente più alto.

Ramires sembra essere solo il primo colpo di una società che ha voglia di tornare ad essere la Grande Inter del passato e degli anni più o meno recenti, lasciando spazio solo ai trionfi e poco alle sconfitte.
A Spalletti ora passa la palla e capire come usare sapientemente il brasiliano. Per molti, un giocatore che sicuramente si rivelerà importantissimo nello scacchiere tattico e nelle idee del tecnico ex-Roma che potrebbe decidere di piazzarlo in mezzo al campo sia nel 4-3-3 come ala d’attacco o nel 4-2-3-1 sulla trequarti insieme a Perisic e Candreva. 

  •   
  •  
  •  
  •