Mercato Milan, sul taccuino dei dirigenti rossoneri due centrocampisti

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Fassone e Mirabelli

Mercato Milan, i nomi per il centrocampo

In attesa di capire quale sarà il futuro della società dal punto di vista finanziario si muove il mercato con i rossoneri che si guardano attorno in vista della finestra di gennaio. La società rossonera, infatti, stando alle ultime indiscrezioni di mercato avrebbe in canna alcuni colpi per rinforzare la rosa a disposizione di mister Montella nella prossima sessione di calciomercato che si apre a gennaio 2018.
L’inizio di stagione del Milan ha deluso le aspettative di tifosi e dirigenti e gli obiettivi trionfalistici della scorsa estate sono stati già ridimensionati a causa dei risultati non molto soddisfacenti che la formazione rossonera ha inanellato in questa prima parte del campionato. Per cercare di raddrizzare la rotta i rossoneri potrebbero rituffarsi sul mercato a gennaio, dopo gli undici acquisti messi a segno nella sessione estiva di calciomercato. In attesa che il nuovo attacco rossonero si sblocchi è il centrocampo il reparto che ha bisogno degli interventi più importanti per dare a Montella valide alternative ai giocatori che fino ad ora sono stati impiegati maggiormente. I nomi più caldi per il centrocampo rossonero sono quelli del croato Badelj della Fiorentina e del giovane Jankto dell’Udinese.
Il primo già da tempo è stato accostato al Milan e le “ataviche” difficoltà della Fiorentina a giungere al rinnovo del contratto del centrocampista potrebbero favorire i rossoneri. Il giocatore è un pallino del tecnico rossonero Montella, che ha già allenato Badelj proprio a Firenze, ed il suo profilo intriga il Milan per le qualità tecniche che il croato riesce ad esprimere. Trattare con la Fiorentina è sempre difficile e non sarà facile per il Milan riuscire nell’intento di portare a Milano il centrocampista alle proprie condizioni anche se ad alleggerire la posizione del club viola potrebbe essere la possibile carta Locatelli. Il giovane play del Milan è finito nel mirino della società gigliata che avrebbe fatto alcuni sondaggi nelle settimane scorse proprio sul centrocampista rossonero. I rossoneri vorrebbero trattenere il giovane ma nelle prossime settimane lo scenario potrebbe mutare.
L’altro giocatore finito nel mirino del Milan è Jankto dell’Udinese. Il giocatore della Repubblica Ceca rappresenta il sostituto ideale di Kessie per caratteristiche tecniche e fisiche e potrebbe offrire a Montella una valida alternativa all’ex giocatore dell’Atalanta. Anche Jankto è tra i giocatori maggiormente seguiti dal Milan per gennaio e potrebbe essere tra gli obiettivi di mercato per la seconda parte della stagione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: