Bonucci nel mirino di Barcellona e City, i giornali inglesi sganciano la bomba

Pubblicato il autore: Gianni Succu Segui
Leonardo Bonucci, capitano del Milan

Leonardo Bonucci, capitano del Milan

Leonardo Bonucci è arrivato questa estate al Milan e si è, in pochissimo tempo, guadagnato i galloni di capitano in campo e fuori. Guida di un gruppo giovane e che deve ancora amalgamarsi nonostante quasi l’intero girone d’andata sia ormai passato.
Le prestazioni in campo del numero 19 rossonero, però, non sembrano essere al livello di quanto il centrale ex Juventus ci aveva abituato quando faceva parte della BBC con il club bianconero e ben più di un tifoso ha storto il naso, accusando chi l’ha voluto al Milan di averne sopravvalutato le doti, rompendo gli equilibri (che Leo si era riproposto di spostare ad inizio campionato) di una squadra emotivamente fragile.

L’interessamento delle big per Bonucci

Ovviamente tutte queste notizie pseudo-negative attirano l’attenzione. Quella dei media, sempre pronti a fare notizia sulle difficoltà dei grandi campioni, e quelle delle big europee, a cui innegabilmente una figura come quella di Bonucci, che nonostante il periodo di appannamento rimane uno dei top difensori del panorama calcistico mondiale.
Ed è infatti notizia di oggi, riportata da un buon numero di quotidiani d’oltremanica, dell’interessamento di diversi top club europei per il difensore della nazionale italiana. Sfruttando le difficoltà di ambientamento del centrale a Milanello infatti, il Barcellona e il Manchester City sembrano aver mosso i primi passi con il club di via Aldo Rossi. Si tratterebbe di sondaggi del tutto informativi e che non implicano nulla di “serio”, ma quando ci si muove su un giocatore del calibro di Leo, questo fa comunque notizia.

I tabloid si sono lanciati anche in alcune prime valutazioni delle offerte che la squadra di Valverde e quella di Guardiola avrebbero presentato a Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli: si parla infatti di offerte vicine ai 40 milioni sborsati in estate dal Milan per accaparrarsi il suo attuale capitano e che farebbero vacillare chiunque. Sullo sfondo è stato poi piazzato anche il Chelsea di Antonio Conte, ma l’incertezza in cui sta attualmente navigando la formazione di Roman Abramovich e il possibile addio del tecnico pugliese a fine stagione, sembrano precludere l’inserimento dei Blues nella trattativa.

La risposta rossonera

A quanto pare però, queste offerte non avrebbero smosso i cuori dei due dirigenti rossoneri, che ,oltre ad essere impegnati su svariati altri fronti ritenuti ben più importanti, come ad esempio la difficile situazione in classifica della squadra e il rifinanziamento del debito con Elliott che pende come una spada di Damocle sul futuro rossonero, hanno in ogni caso lasciato intendere che, visto l’ingente investimento operato solo questa estate e la lunghezza del contratto di Leo, non hanno alcuna intenzione di privarsene in tempi brevi e, anzi, intendono proseguire sulla strada segnata che prevede il numero 19 al centro del progetto di rinascita del nuovo Milan cinese.
Per quanto si tratti di una notizia da prendere assolutamente con le molle, soprattutto perché i tabloid inglesi sono soliti puntare in alto con le loro “indiscrezioni”, non è da escludere che le società arrivino veramente a parlare della cessione di Bonucci, anche se ad oggi sembra un’eventualità molto remota.

  •   
  •  
  •  
  •