Inter, leggera frenata per Rafinha: il Barça rifiuta la prima offerta

Pubblicato il autore: Danilo Servadei Segui


Sembrava che tutto stesse procedendo a gonfie vele ma, questa mattina, è arrivata una leggera frenata nell’affare che dovrebbe portare Rafinha Alcantara all’Inter. Ieri sera, i nerazzurri hanno fatto recapitare al Barcellona la propria offerta per il brasiliano: prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni più tre di bonus. Dopo aver ottenuto il si del giocatore, l’Inter credeva di aver ormai la strada spianata ed invece il Barcellona ha rifiutato la prima offerta nerazzurra, ritenendo la cifra offerta insoddisfacente.

In giornata, comunque, è atteso un nuovo incontro tra le parti e si dovrebbe lavorare soprattutto sui bonus, perché il Barcellona ritiene la cifra del riscatto troppo bassa ed i nerazzurri saranno costretti a fare qualche sforzo in più se vogliono regalare a Spalletti una nuova pedina a centrocampo. Ricordiamo anche che, un eventuale arrivo di Rafinha, non escluderebbe l’arrivo di un altro brasiliano, ovvero Ramires, dal Jiangsu Suning. L’Inter vorrebbe chiudere al più presto questa trattativa, anche perché non è l’unica squadra interessata al figlio di Mazinho e fratello di Thiago Alcantara. Infatti, al brasiliano è interessato anche il Celta Vigo, squadra dove ha militato nella stagione 2013/2014 con risultati discreti. L’interesse per il calciatore è stato confermato proprio dal DS del Celta, Felipe Miñambres, che ha aggiunto che i contatti con il club catalano vanno avanti da qualche settimana. Tuttavia, la concorrenza del club galiziano non dovrebbe spaventare il club nerazzurro che ha sia l’ok del giocatore, ma anche più disponibilità economica, in quanto il Celta vorrebbe Rafinha soltanto in prestito, mentre il Barcellona vorrebbe monetizzare il più possibile da questa cessione.

potrebbe interessarti ancheRussia 2018: il Mondiale del riscatto degli ex interisti

Insomma l’Inter, dopo le parole di Spalletti, si sta decisamente scatenando in questa fase di mercato e, dopo aver chiuso nella notte l’affare Lisandro Lopez col Benfica (prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni), è pronto ad affondare in maniera decisiva anche a centrocampo per rendere ancor più competitiva la squadra che, al momento, non sta vivendo un momento felice ed è nel vortice delle voci di mercato che vogliono Icardi lontano da Milano. Ma il brasiliano è il profilo giusto per dare qualità al centrocampo nerazzurro? Il figlio di Mazinho non vede il campo da otto mesi, con Valverde che non gli ha concesso nemmeno un minuto né in Liga, né in coppa e, sicuramente, non è al meglio per giocare sin da subito. Tuttavia, se l’Inter dovesse riuscire a strapparlo al Barça e fargli recuperare la giusta condizione fisica, il brasiliano può essere davvero devastante a centrocampo, dando soprattutto una mano nel giro palla, cosa che è mancata all’Inter nelle ultime partite giocate. Come riferimento si può prendere proprio la stagione passata a Vigo dove, nonostante fosse molto più giovane, dimostrò grande personalità e dette una grossa mano ai galiziani, andando anche in gol nonostante non sia il suo pezzo forte.

potrebbe interessarti ancheJuventus, Milinkovic-Savic apre ai bianconeri. Real Madrid e Barcellona pronte all’asta

Nelle prossime ore, dunque, ci sarà un nuovo incontro tra l’Inter ed il Barcellona, con il calciatore che gradisce la meta nerazzurra e spinge per andare via. Nonostante questa frenata, la trattativa pare comunque avviarsi verso un esito positivo

notizie sul temaPjanic a Barcellona, prove di intesa con il club blaugrana ? (Foto)CAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 25: Marcelo Brozovic of inter celebrates his goal 0-2 with the team mates during the Serie A match between Cagliari Calcio and FC Internazionale at Stadio Sant'Elia on November 25, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)Calciomercato Inter: Dembelè e Romulo nel mirinoduring the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in Manchester, United Kingdom.Van der Meyde, rivelazioni scioccanti dell’ex interista: “Ho pensato al suicidio”
  •   
  •  
  •  
  •