Mercato Inter: Ausilio a Barcellona per chiudere Rafinha. Accelerata per Ramires

Pubblicato il autore: Aote Segui

Il mercato invernale dell’Inter è ormai entrato nel vivo; chiusa di fatto la trattativa col Benfica per il prestito del difensore Lisando Lopez, atteso in giornata a Milano per sostenere le visite mediche e mettersi a disposizione di Spalletti già da lunedì alla ripresa degli allenamenti, Ausilio e Sabatini vogliono regalare al loro allenatore anche i rinforzi di centrocampo.
I nomi in cima alla lista restano quelli di Rafinha e Ramires.

potrebbe interessarti ancheCR7 – Messi, le parole di Boateng: “Cristiano migliore del mondo, ma Messi è un alieno”

Il brasiliano del Barcellona, al momento sembra avere la priorità; la dirigenza dell’Inter sarebbe attesa già in giornata a Barcellona per trattare con i catalani; la formula concordata sarebbe quella del prestito con diritto di riscatto
a favore dell’Inter a fine stagione. Manca ancora l’accorso sulla cifra del riscatto stesso, con l’Inter che avrebbe proposto 20 milioni di Euro e il Barça che ne chiederebbe 30. I nerazzurri sperano di trovare un accordo, forti, a quanto pare, anche della volontà del calciatore che avrebbe già un accordo di massima con l’Inter.

potrebbe interessarti ancheInter, hai un’arma in più: Joao Mario reclama una chance

Sempre in prestito i nerazzurri vorrebbero concludere anche l’acquisto di Ramires; il brasiliano è attualmente nella rosa del Jiangsu, la formazione cinese sempre di proprietà del gruppo cinese Suning. Obiettivo di Walter Sabatini è quello di non far pesare tutto l’ingaggio del brasiliano sulle casse dell’Inter. In questo senso ci si augura che lo stesso Ramires, che ha già espresso il suo gradimento alla cessione, decida di ridursi leggermente l’ingaggio.

notizie sul temaCampionati europei a confronto: l’Inter è quella che ha iniziato peggio rispetto a un anno faMILAN, ITALY - DECEMBER 03: Milan Skriniar of FC Internazionale Milano in action during the Serie A match between FC Internazionale and AC Chievo Verona at Stadio Giuseppe Meazza on December 3, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Inter-Tottenham, Cambiasso esalta Skriniar: “Mi ricorda Samuel”Champions League: Inter-Tottenham, nerazzurri dal tormento all’estasi in sette minuti
  •   
  •  
  •  
  •