Mercato Milan, Mirabelli sonda la Bundesliga: tra i possibili obiettivi Brandt, Meyer e Weigl

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Mercato
Mercato Milan, il viaggio in Germania del direttore sportivo della società rossonera Massimiliano Mirabelli entra nel vivo: non è un caso che gli ultimi acquisti messi a disposizione dell’allora tecnico Vincenzo Montella siano stati proprio Ricardo Rodriguez, proveniente dal Wolfsburg, e Hakan Çalhanoğlu, ex centrocampista Bayer Leverkusen, quindi reduci da importanti parentesi trascorse proprio nel paese teutonico.
Anche per questa sessione di mercato, la situazione sembra destinata a ripetersi, con appunto il dirigente del club di via Aldo Rossi pronto a seguire alcuni calciatori che possono risultare a stretto giro dei veri e propri obiettivi di mercato. Ieri sera Mirabelli ha seguito in tribuna la gara Bayer Leverkusen-Bayern Monaco: nell’undici della formazione di casa ci sarebbe proprio un pupillo del direttore, ossia Julian Brandt, ala della squadra ospitante e della nazionale tedesca.

Ma non è finita qui: il direttore sportivo milanista proseguirà poi il suo viaggio fino a Lipsia, dove oggi alle ore 18.30 la squadra di casa ospiterà alla Red Bull Arena lo Schalke 04, per seguire un altro possibile obiettivo di mercato, ossia Max Mayer, centrocampista della squadra ospite, tra l’altro in scadenza di contratto il prossimo mese di giugno. In realtà ci sarebbe un altro nome che Mirabelli ha segnato sul taccuino, ma che purtroppo per ragioni di tempo non potrà seguire da vicino: si tratta di Julian Weigl, mediano del Borussia Dortmund già seguito da mezza Europa. La sua squadra di appartenenza giocherà proprio oggi alle ore 18 il match di Bundesliga contro il Wolfsburg, inevitabile la coincidenza di orari con la gara di Lipsia, seguita appunto da direttore sportivo del Milan.

potrebbe interessarti ancheMilan, nessun bonifico da Yonghong Li. Ricketts:”Interessati all’acquisizione dei rossoneri”

Mercato Milan, i numeri di Brandt, Meyer e Weigl

Classe 1996, Julian Brandt è un’ala sinistra naturale, che può adattarsi anche come ala destra e trequartista: passato al Bayer Leverkusen nel gennaio del 2014, che lo prelevò dalla Primavera del Wolsfburg con la formula del prestito con diritto di riscatto, fissato a 350 mila euro, in questa stagione ha disputato 21 gare tra campionato e coppa di Lega, realizzando anche 5 reti.
Max Meyer invece è un centrocampista centrale, classe 1995, che si adatta anche come trequartista: prodotto del vivaio dello Schalke 04, è stato aggregato in prima squadra nel gennaio 2013. Con la squadra di appartenenza ha disputato 18 gare tra Bundesliga e coppa nazionale, andando a segno una volta nel match degli ottavi di finale contro il Colonia.
Julian Weigl è un mediano centrale, classe 1995: è passato nel luglio 2015 dal Monaco 1860 al Borussia Dortmund per un importo di 2,5 milioni di euro di riscatto: in questa stagione ha disputato 18 gare, di cui una in Champions League, andando in rete una sola volta, nel match valido per la sesta giornata di Bundesliga contro il Borussia Mönchengladbach.

Il profilo di questi tre calciatori è alquanto interessante, specie per quanto attiene il mediano del Borussia Weigl, divenuto in pochissimo tempo un obiettivo di mercato di tantissimi club europei.

potrebbe interessarti ancheMercato Milan, Gattuso blinda Suso. Zaza-Wilshere è il piano B di Mirabelli?

 

notizie sul temaMilan, sarà Carolina Morace l’allenatore della squadra femminile: contratto fino al 2020during the pre-season friendly match between SSC Napoli and OGC Nice at Stadio San Paolo on August 7, 2016 in Naples, Italy.Mercato Napoli: Areola per il dopo Reina, ma non soloThomas Ricketts, ecco il profilo del possibile nuovo socio del Milan
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: