Mercato Roma, Cappa ceduto al Sassuolo. Quando gli errori del passato non insegnano

Pubblicato il autore: Samuele Zagagnoni Segui


Nei giorni scorsi la Roma ha ceduto ufficialmente Riccardo Cappa, classe 1999, al Sassuolo. Si tratta di un giovane esterno offensivo, di piede mancino, che quest’estate si è messo in mostra nel ritiro pre – campionato che la squadra guidata di Eusebio Di Francesco ha svolto presso il centro di Pinzolo. In tale occasione il ragazzo, scendendo in campo nelle due amichevoli disputate, ha mostrato di  avere intraprendenza, rapidità , abilità nel dribbling e anche una discreta capacità realizzativa. Doti, peraltro, che erano già state esibite nelle selezioni giovanili. Ad esempio, quest’anno ha messo a segno un bel goal nel match di Youth League che la Roma primavera ha perso (per 2 – 1) contro le giovanili dell’Atletico Madrid.

La cessione è avvenuta a titolo gratuito con un diritto, in favore della Roma, di una cospicua percentuale sulla futura rivendita del calciatore. L’accordo si inserisce quindi all’interno della consolidata sinergia tra Roma e Sassuolo che  ha portato le due squadre  a completare diverse operazioni nel recente passato (basti pensare ai vari Lorenzo Pellegrini, Grégoire Defrel, Riccardo Marchizza e Davide Frattesi).

potrebbe interessarti ancheRoma, Di Francesco rischia l’esonero. Montella e Paulo Sousa i possibili sostituti

Il trasferimento di Cappa dovrebbe risultare vantaggioso per entrambi i club. La Roma, infatti, avrà la possibilità di guadagnare dalla possibile futura rivendita del calciatore che, avendo a disposizione maggiore spazio, potrà mettere in mostra tutte le sue doti. Il Sassuolo, invece, avrà a  disposizione un giovane che si è formato in uno dei migliori settori giovanili d’Italia.

Mercato Roma, le cessioni dei tanti giovani talenti negli anni scorsi

Eppure l’operazione potrebbe nascondere delle insidie e rivelarsi più svantaggiosa per la Roma di quanto sembri. E’ sotto gli occhi di tutti, infatti, la serie di errori di valutazione, sui propri giovani, commessi dalla Società giallorossa negli ultimi anni.
Basti pensare ad un giocatore come Politano ceduto a titolo definitivo al Sassuolo per soli 3,5 milioni di euro.  Secondo Sky sport, la Roma, oltre al Napoli e l’Inter, in questa sessione di mercato avrebbe richiesto informazioni sul giocatore. Il club emiliano da parte sua, valuta lo stesso non meno di 15 milioni di euro; ovvero quasi cinque volte tanto rispetto a quanto versato nelle casse della Roma.
Non mancano, però, altri esempi . Anche Amato Ciciretti (attualmente al Benevento, ma cercato con insistenza dal Napoli) e Gianluca Caprari, compagni di Politano e Florenzi nella Roma primavera vincitrice dello scudetto nel 2011, sono stati ceduti a cifre troppo basse rispetto al loro attuale valore.
Resta, pertanto, l’impressione che la Roma, nonostante l’indiscutibile qualità del suo settore giovanile, si affidi troppo poco alle risorse interne.

potrebbe interessarti ancheBologna-Roma, sprofondo giallorosso: squadra in ritiro, derby decisivo per Di Francesco ?

Quest’estate, ad esempio,invece di investire ben 15 milioni di euro per acquistare Cengiz Ünder (classe 1997), la Roma avrebbe potuto dare fiducia ad un altro prodotto del suo vivaio come Daniele Verde (classe 1996).  In questo modo la suddetta cifra sarebbe potuta essere utilizzata per rafforzare altri settori del campo.
Il turco, infatti, nonostante abbia lasciato intravedere delle notevoli potenzialità, per via di numerosi fattori (quali l’età, la lingua e le altre difficoltà di inserimento in un campionato difficile come la Serie A), non ha ancora inciso.
Al contrario, Daniele Verde nelle 19 partite disputate, in una squadra in difficoltà come il Verona, ha messo a segno due goal e altrettanti assist.
Solo con il tempo si potrà stabilire se anche Riccardo Cappa si aggiungerà ai casi sopraelencati, dimostrando, quindi, che non sempre gli errori del passato insegnano.

notizie sul temaBOLOGNA, ITALY - OCTOBER 15: Andrea Poli of Bologna FC celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Bologna FC and Spal at Stadio Renato Dall'Ara on October 15, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini/Iguana Press/Getty Images)Voti Fantagazzetta Bologna- Roma, le pagelle: Mattiello-Santander gioie rossoblù, male DzekoVALENCIA, SPAIN - FEBRUARY 08: Official ball of the 2018 FIFA World Cup prior to the Copa de Rey semi-final second leg match between Valencia and Barcelona on February 8, 2018 in Valencia, Spain. (Photo by Manuel Queimadelos Alonso/Getty Images)Federico Mattiello: dalla Roma alla Roma ed un cerchio che si chiudeROME, ITALY - MARCH 02: AS Roma President James Pallotta looks on during the Serie A match between AS Roma and Juventus FC at Stadio Olimpico on March 2, 2015 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)Roma, Pallotta si scaglia contro Di Francesco e i giocatori: “Sono disgustato”
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,