Mercato Roma: da Londra non arrivano buone notizie per i giallorossi

Pubblicato il autore: Marco Graziosi Segui


Il vertice tra i dirigenti della Roma, tenutosi a Londra in questi giorni evidenzia una sola via: se non si vende non si compra. Il Presidente Pallotta ha fatto intendere che, nonostante l’andamento poco felice della squadra nell’ultimo periodo, vedi le sconfitte con Juventus e Atalanta, il pareggio col Sassuolo e l’eliminazione dalla Coppa Italia, la rosa resta competitiva per poter restare attaccati alla corsa scudetto fino alla fine. In poche parole, per poter fare mercato, la società non è disposta a ulteriori sforzi economici. A rafforzare questa linea ci sono i parametri imposti dall’Uefa che vedono la società giallorossa ancora lontana dal famigerato pareggio di bilancio.

potrebbe interessarti ancheMercato Roma, su Cengiz Under c’è il Bayern Monaco. Per i giallorossi vale 60 milioni

Mercato Roma, le mosse di Monchi

La priorità sembra essere la fascia destra. Bruno Peres non convince e Karsdorp rientrerà dall’infortunio al ginocchio, forse, a fine stagione. Offerte per il difensore brasiliano sono arrivate da Benfica e Galatasaray anche se l’ex Torino preferirebbe una destinazione inglese. Per sostituire l’esterno destro, il primo nome è Darmian del Manchester United ma il suo ingaggio, circa tre milioni l’anno, rimane un ostacolo. La seconda scelta è lo spagnolo Juanfran. Valide alternative sono: il difensore della Sampdoria Bereszynski e Manea del Cluj. L’acquisto di un difensore di destra consentirebbe a mister Di Francesco di poter utilizzare Florenzi avanzato a centrocampo o come esterno alto. A centrocampo sembra sia svanita l’ipotesi di cessione del belga Nainggolan, almeno per questa sessione di mercato, dopo le esuberanze social del centrocampista durante le festività natalizie che hanno prodotto la mancata convocazione nell’ultima partita di campionato contro il Sassuolo. Capitolo a parte quello che riguarda Strootman. Qualche malumore del giocatore e, soprattutto, le scarse prestazioni dell’ultimo periodo rispetto alle potenzialità del calciatore olandese, porterebbero, qualora arrivasse un’offerta adeguata, circa 30-35 milioni, alla cessione del giocatore. Per sostituirlo si segue con attenzione il centrocampista della Samp Torreira che ha una clausola rescissoria per giugno ma che, visti i buoni rapporti con il presidente Ferrero, potrebbe vedere l’affare concretizzarsi anche a Gennaio. Valide alternative potrebbero essere Barella del Cagliari, che, però, ha un costo alto, o Badelj, in scadenza di contratto con la Fiorentina. Anche per il secondo portiere Skorupsky ci sono sirene inglesi e, a questo proposito, il ds Monchi starebbe pensando a Mirante per sostituirlo. In attacco, la Rosa è al completo anche se, qualora si presentasse l’opportunità per accontentare mister Di Francesco, che dall’estate scorsa chiede un esterno mancino da far giocare a destra, sarà valutata l’ipotesi di mandare in prestito Under o cedere qualcuno.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Roma: Piatek, giallorossi in pole per l’attaccante polacco

Mercato Roma, le possibili sorprese

A proposito dell’esterno di destra, lo scorso 10 Dicembre sono stati avvistati due uomini dello staff del dirigente giallorosso a visionare il trequartista Ziyech, già seguito a lungo la scorsa estate. Voci di mercato indicano anche un interessamento per Allison da parte del Liverpool, fresco della cessione milionaria di Coutinho al Barcellona, è di queste ore, la notizia di un possibile inserimento del Paris Saint Germain. L’eventuale cessione del portiere della Roma sembra, al momento, non presa in considerazione dalla Roma, eventualmente se ne riparlerà nella prossima sessione estiva.

notizie sul temaRoma, Cengiz Under tentato dall’ArsenalEmpoli-Roma 0-2 (Video Gol Highlights): N’Zonzi e Dzeko affondano gli azzurriEmpoli-Roma streaming DAZN e diretta TV, Serie A oggi dalle 20.30
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: