Milan, vacanze finite. Si torna al lavoro con l’incognita Suso. Il Liverpool (ri)vuole l’iberico

Pubblicato il autore: Alessandro Consiglio Segui

Il Milan riprenderà ad allenarsi oggi a partire dalle ore 15.00.
Dopo la breve sosta di una settimana, la squadra rossonera è pronta a preparare l’ostica trasferta contro il Cagliari.
Gattuso avrà a disposizione tutta la rosa ad eccezione di Conti, Storari e Mauri, che stanno svolgendo il programma di recupero dagli infortuni. Dall’infermeria, il tecnico calabrese proverà a recuperare Ignazio Abate, che in questa settimana è rimasto a Milanello per affrettare i tempi di recupero, a causa di un problema alla caviglia.

potrebbe interessarti ancheMilan a Nyon, si decidono le sorti della società rossonera: quali possibili scenari ?

Mercato Milan, gli affari in corso a gennaio

Il mercato di riparazione non coinvolgerà il Milan più di tanto, soprattutto in entrata.
La squadra è stata valutata competitiva, al fine di provare a raggiungere il necessario obiettivo Champions League, per cui non dovrebbero essere integrati nuovi innesti.
In uscita, invece, Mirabelli e Fassone sono alle prese con alcune situazioni.
Gustavo Gomez gode del forte interesse da parte del Boca Juniors, che ha formulato un’offerta che prevede un prestito oneroso a 500mila euro con riscatto fissato a 5. Le parti sono molto vicine.
Una situazione spinosa per il club milanese è quella legata a Suso, richiesto dal Liverpool per sostituire Philippe Coutinho, trasferitosi al Barcellona. Il Milan non ha alcuna intenzione di privarsi del giocatore con più qualità del suo attacco, ma la pressione dei reds è forte, vista la presenza della clausola da 40 milioni presente nel contratto del giocatore spagnolo, che comunque ha espresso la volontà di voler rimanere a Milano.
Altri interessamenti provengono, invece, dal Wolverhampton che ha chiesto informazioni su Andrè Silva, dalla Cina per Lucas Biglia, e dal Genoa che ha chiesto Manuel Locatelli, per il quale il Grifone sarebbe pronto a sacrificare il centrale difensivo Armando Izzo, contropartita che non dispiace ai rossoneri.
I dirigenti del Milan sono comunque fiduciosi sulla permanenza di questi giocatori, con la speranza che Gennaro Gattuso li possa rivalutare.

potrebbe interessarti ancheMercato Milan, ritorno di fiamma per Renato Sanches: possibile prestito dal Bayern Monaco

La cosa più importante per il club di via Aldo Rossi ora è ripartire dall’allenamento e dal campo, l’unico luogo dove possono arrivare i risultati, mettendo in secondo piano le situazioni legate al mercato e ai problemi societari.
Il Milan è pronto all’assalto per un posto nell’Europa che conta e per il non meno importante obiettivo Coppa Italia.

notizie sul temaFilippo Galli, addio al settore giovanile del Milan. Le motivazioni e le dichiarazioni dell’ex difensorePARIS, FRANCE - MARCH 23: Radamel Falcao of Colombia reacts during the international friendly match between France and Colombia at Stade de France on March 23, 2018 in Paris, France. (Photo by Aurelien Meunier/Getty Images)Milan, parla Pellegatti:”In attacco scommetto su Falcao. Fassone a Nyon con il nuovo socio”Donnarumma, parla Giovanni Galli:”Basta coccole, lavori per migliorare al Milan”
  •   
  •  
  •  
  •