Cagliari, Giulini: “Barella non andrà alla Juventus. Farias interessava al Sassuolo”

Pubblicato il autore: Gabriele Segui

CAGLIARI, ITALY - DECEMBER 09: Leonardo Pavoletti of Cagliari celebrates his goal 2-2 during the Serie A match between Cagliari Calcio and UC Sampdoria at Stadio Sant'Elia on December 9, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
Da tempo si è a conoscenza di un interessamento della Juventus per il giovane e talentuoso centrocampista del Cagliari, Niccolò Barella. Il ragazzo attualmente è uno dei giocatori più promettenti del nostro calcio, e come tale è entrato di diritto nel taccuino dei dirigenti bianconeri. Dopo l’esordio in Serie A nel maggio del 2015, Barella ha già collezionato con il Cagliari ben 60 presenze (55 in Seria A e 5 nel campionato cadetto), siglando 3 gol (tutti in questa stagione contro Torino, Spal e Milan). Durante il mercato di gennaio diversi sono stati gli incontri tra i dirigenti della vecchia signora (i quali hanno tentato di muoversi in anticipo per battere la pressante concorrenza di Milan, Inter e Roma) e quelli del Cagliari per Barella, ma non solo. Infatti la Juventus a gennaio aveva richiesto informazioni anche per Han (giovane attaccante nordcoreano messosi in luce con il Perugia nel primo scorcio di stagione), al fine di valutare la possibilità di concludere una maxi-operazione che avrebbe portato i due giovani talenti del Cagliari a Torino.

Oggi, però, il presidente dei rossoblù, Tommaso Giulini, ha rilasciato al quotidiano, L’Unione Sarda, queste inaspettate dichiarazioni: Barella non è della Juventus, è un giocatore del Cagliari anche per la prossima stagione, e sinceramente non credo che andrà alla Juventus anche se dovesse cambiare squadra”. Una doccia gelata, dunque, per i bianconeri che dopo gli incontri di gennaio si credeva avanti rispetto alle avversarie per la corsa al centrocampista rossoblù. Poi, Giulini ha continuato affrontando il tema legato alla mancata cessione di Farias al Napoli durante l’ultimo giorno di mercato: Farias? C’è stato un interessamento in chiusura del mercato del Napoli, ma in realtà lo voleva il Sassuolo e questo ha reso l’operazione meno interessante”. 

  •   
  •  
  •  
  •