Calciomercato Milan: André Silva piace al Wolverhampton, Fassone ci pensa

Pubblicato il autore: Francesco Bergamaschi Segui
BERGAMO, ITALY - MAY 13: AC Milan CEO Marco Fassone looks on before the Serie A match between Atalanta BC and AC Milan at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on May 13, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Ormai anche ai piani alti i dirigenti del Milan hanno perso totalmente la fiducia in André Silva. L’attaccante portoghese dei rossoneri, arrivato in estate per la cifra di 40 milioni di euro, non ha convinto ed i numeri parlano chiaro: 0 gol in campionato, ed 8 in Europa League contro formazioni di calibro decisamente inferiore. Ecco che allora la punta 22enne potrebbe rivalutarsi in prestito: Fassone lo sa e per giugno sta cercando di piazzarlo ed il Wolverhampton sembra essere interessata al suo acquisto.

La formazione, che attualmente è capolista in Championship, ovvero la seconda serie inglese, quest’anno sta dominando in Inghilterra con ben 11 punti di distacco dalla seconda, ovvero il Derby County. Per la promozione, ormai cosa fatta, la dirigenza vuole regalare ai tifosi un pezzo da 90 ed André Silva corrisponde proprio al profilo adatto.

Pagato 38 milioni di euro più bonus, per un totale di 40, lasciar partire a titolo definitivo un giocatore del genere sarebbe a dir poco deleterio per le già fragili casse rossonere: la società di Via Aldo Rossi, quindi, sembra essere intenzionata a lasciar partire soltanto con la formula del prestito il ragazzo. Meglio secco che con diritto di riscatto.

Al momento il Milan sta seriamente prendendo in considerazione questa offerta del Wolverhampton per André Silva, tuttavia bisognerà valutare alcuni aspetti, primo fra tutti la volontà del calciatore.

potrebbe interessarti ancheCalendario International Champions Cup: data e orario dei match con Inter, Juve, Milan e Roma

Il ragazzo ed il suo agente Jorge Mendes, infatti, non sembrano particolarmente entusiasti di accettare questa proposta, dal momento che preferirebbero, in caso di partenza, rimanere in un club di medio-alto rango e non in una neopromossa provinciale di Premier League.

Inoltre, altro fattore da non sottovalutare, André Silva tra le fila dei rossoneri percepisce uno stipendio che si aggira intorno ai 2.5 milioni di euro più bonus, cifra considerata troppo alta per le casse del Wolverhampton.

Jorge Mendes, allora, cercherà di trovare soluzioni alternative per il prestito del ragazzo, che ha bisogno di giocare e di rivalutarsi dopo un’annata che definire “problematica” sarebbe riduttivo.

Squadre pronte a prelevarlo in prestito, però, non se ne vedono all’orizzonte e questo potrebbe essere un fattore importante da tenere sotto osservazione.

potrebbe interessarti ancheLIVE Milan-Tas, Elliott al fianco di Fassone: il verdetto slitta a domani?

L’ideale, forse, per lui sarebbe un’annata in un club di media fascia di Serie A, così da agevolare il suo ingresso nel nostro sistema di gioco, tuttavia non ci sono al momento squadre intenzionate a cogliere questo affare.

Staremo a vedere quindi quali saranno le soluzioni per questo ragazzo, che comunque, non va dimenticato, in Portogallo ha fatto vedere grandi cose, segnando moltissimo e mettendo in mostra tutto il suo tasso tecnico.

Dopo un’Europeo da protagonista, poi, André Silva sembrava avere tutte le carte in regola per sfondare anche in Italia, ma qualcosa non ha funzionato. Il Wolverhampton proverà a rivalutare questo ragazzo, qualora lui accetti l’offerta, ma basteranno 12 mesi in Premier League per riprendere il cammino interrotto in Italia? E’ davvero giusto lasciare andare in un altro paese un calciatore giovane per poi farlo tornare -ancora- in un sistema tecnico-tattico completamente differente? Staremo a vedere. Come si suol dire, ai posteri l’ardua sentenza.

notizie sul temaMILAN, ITALY - DECEMBER 10: Leonardo Bonucci of AC Milan looks on during the Serie A match between AC Milan and Bologna FC at Stadio Giuseppe Meazza on December 10, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Milan, Bonucci verso l’addio: un anno dopo la Juventus ci sarà un’altra grande fuga?MILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Milan, Mirabelli ha più chance di restare di Fassone con Elliott: Sky anticipa il futuro rossoneroBonucci al PSG, il Milan disposto a cederlo ma il difensore vuole aspettare Tas e Cda
  •   
  •  
  •  
  •