Milan, Kalinic riscattato dalla Fiorentina. Ai viola andranno 25 milioni

Pubblicato il autore: Gabriele Segui

MILAN, ITALY - JANUARY 06: The players of the AC Milan celebrate a victory at the end of the serie A match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on January 6, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Come svelato dalla Gazzetta dello Sport, Nikola Kalinic verrà riscattato dal Milan. Quest’estate i dirigenti rossoneri avevano prelevato l’attaccante croato dalla Fiorentina attraverso la formula del prestito oneroso di 5 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni. Quest’obbligo sarebbe maturato al verificarsi di alcune condizioni, tra le quali quella del conseguimento da parte dei rossoneri del primo punto nel 2018. Dunque, il Milan, soddisfatto questo requisito, dovrà versare nelle casse della Fiorentina i rimanenti 20 milioni, i quali saranno dilazionati in 3 anni. Una notizia che arriva in un momento non esaltante per Nikola Kalinic; infatti il giocatore, durante l’allenamento di giovedì ha accusato un infiammazione alla regione adduttoria che lo ha costretto a saltare il match vinto dal Milan contro la Spal per 0-4, ma che molto probabilmente lo terrà lontano dai campi per un lungo periodo.

potrebbe interessarti ancheSERIE A 2017/2018, LE PAGELLE DELLE 20 SQUADRE

Finora l’avventura di Kalinic al Milan non è stata per nulla esaltante. Il croato in campionato ha collezionato 19 presenze (15 da titolare), durante le quali ha fatto registrare soltanto 4 gol e 4 assist. Non gli è andata meglio in Europa League dove è sceso in campo solo 3 volte (una da titolare) mettendo a segno 1 assist e niente più. Anche in Coppa Italia dove è stato schierato per 2 volte negli undici iniziali da Gattuso non ha mai inciso, rendendosi protagonista di prestazioni opache.

 

potrebbe interessarti ancheFellaini-Milan, Di Marzio:”Il belga chiede troppo, rossoneri su Veretout”

 

notizie sul temaCalciomercato Milan, Ciro Immobile il sogno per l’attaccoBERGAMO, ITALY - MAY 13: AC Milan CEO Marco Fassone looks on before the Serie A match between Atalanta BC and AC Milan at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on May 13, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Milan, Fassone: “Ci aspettavamo almeno il quarto posto”Calhanoglu, niente Supercoppa Italiana: il turco sarà squalificato contro la Juventus
  •   
  •  
  •  
  •