Younes:”Non so se andrò al Napoli in estate”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Napoli, Younes diventa un caso. Doveva essere l’uomo che faceva dimenticare il rifiuto di Verdi, invece ora rischia di diventare un caso. Amin Younes è tornato lunedì sera in campo con la squadra B dell’Ajax. Il talento tedesco ha anche segnato il primo gol del match ed è rimasto in campo per 64 minuti. A fine partita ha parlato del suo futuro:”Non so se andrò a Napoli la prossima estate, quindi non posso dirtelo ora. Adesso voglio consacrarmi campione con l’Ajax. L’accordo non è andato avanti per motivi personali, sono successe diverse cose, ma non voglio parlarne”. Parole che quindi mettono in discussione l’approdo del talento tedesco alla corte azzurra nel prossimo calciomercato. Sulla domanda su una sua possibile firma su un contratto di 5 anni con l’Ajax invece che andare al Napoli il giocatore ha risposto: “Non posso escluderlo”. Younes quindi non sembra così convinto di diventare un giocatore del Napoli.

Resterebbero da chiarire questi famosi motivi personali che sarebbero alla base delle complicazioni nella trattativa tra il giocatore e gli azzurri. Nei giorni scorsi si era parlato di motivi familiari. A gettare benzina sul fuoco ci aveva pensato il procuratore di Giaccherini, Valcareggi:Younes ha visto città, centro sportivo e stadio e non gli è piaciuto niente”. Lo stesso Valcareggi ha poi però ritrattato dicendo che voleva soltanto fare dell’umorismo. Ora però le parole di Younes rimescolano tutte le carte in tavola. Il talento dell’Ajax ha fatto il suo ingresso in campo con la squadra B dei Lancieri, che hanno vinto per 2-0 contro l’Helmond“Non avevo davvero paura di essere accolto male dal pubblico, ho sempre dato tutto per l’Ajax e lo farò nei prossimi mesi, e spetta a me impegnarmi per riconquistare la fiducia dei fan. Sono contento di aver aiutato la squadra e Michael Reiziger col mio contributo”. Così parlò Younes, l’indeciso.

potrebbe interessarti ancheNapoli-Arsenal streaming e diretta tv Europa League, oggi 18 aprile dalle 21

Mercato Napoli, la maledizione del mercato  di gennaio continua anche per Younes

Non è stato un mercato facile per gli azzurri. Prima Verdi, poi Younes e infine Politano. L’esterno del Bologna non ha voluto lasciare i rossoblu, salvo poi farsi male proprio contro il Napoli al San Paolo. Il sostituto doveva essere proprio il funambolo dell’Ajax, ma anche lì non si è arrivati alla fumata bianca. Il talento tedesco sembrava destinato a vestire l’azzurro la prossima estate, ma ora le sue parole rimettono tutto in discussione. Il Napoli poi si è messo sulle tracce di Politano. Gli azzurri hanno offerto tanti soldi, 28 milioni, ma il Sassuolo ha risposto picche.

potrebbe interessarti ancheLIVE Napoli-Arsenal, quarti Europa League, diretta risultato in tempo reale: partenopei a testa bassa

Non c’è da far drammi, perché la banda Sarri è in testa al campionato e nei prossimi giorni recupererà anche Ghoulam e Milik. Pedine che potrebbero rivelarsi fondamentali nel duello scudetto con la Juventus. Per il mercato poi ci sarà tempo, magari lo scudetto sul petto servirà a convincere anche gli indecisi. O magari il Napoli potrà puntare su giocatori ancora più forti di Younes. In quel caso, peggio per lui.

notizie sul temaChampions League, la “Scuola calcio” Ajax ricorda tanto il Milan di SacchiJuventus, 100 milioni per uno Scudetto e fallimento Champions LeagueJuventus, dai meriti dell’Ajax ai limiti della squadra e del suo condottiero
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,