Mercato Milan: Reus resta al Borussia Dortmund. Montella vuole André Silva al Siviglia

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Mercato Milan, sfuma Reus. Sembrava poter diventare un obiettivo per i rossoneri, anche grazie all’appoggio della Puma. Invece no. Marco Reus è e resterà un giocatore del Borussia Dortmund. Il fantasista tedesco ha firmato il prolungamento di contratto con i gialloneri fino al 2023. Il precedente accordo scadeva nel giugno 2019. Dopo tanti infortuni Reus è tornato a pieno regime a giocare nel Borussia, spingendo così i dirigenti a rinnovargli il contratto. L’ex Borussia M’Gladbach era finito nel mirino di Massimiliano Mirabelli, grande osservatore della Bundesliga. La Puma, sponsor personale di Reus, avrebbe potuto dare una mano al Milan. L’azienda franco-tedesca sarà il futuro sponsor tecnico dei rossoneri, a partire dalla prossima stagione. Niente Reus dunque, quindi il Milan guarda ad altri obiettivi per rinforzarsi in attacco.

Mercato Milan, si seguono Ki e Marcano. I rossoneri, dopo aver bloccato Ivan Strinic, segue altri giocatori che possono liberarsi a parametro zero il prossimo giugno. Uno di questi è il centrocampista sudcoreano Sung-Yong Ki. il direttore sportivo del club di Via Aldo Rossi, Massimiliano Mirabelli, conosce bene Sung-Yong Ki per averlo avuto come giocatore ai tempi in cui lavorava per il Sunderland, lo sta seguendo con molta attenzione e, come sottolineato dal quotidiano torinese, il suo innesto nella rosa potrebbe anche avere una valenza importante in chiave marketing, nell’ottica dell’espansione Milan sul mercato asiatico. Altro obiettivo a pochi euro è il difensore spagnolo Ivan Marcano. Classe 1987, in forza al Porto, Marcano potrebbe essere un buon ricambio per Bonucci e Romagnoli. Anche perché Musacchio potrebbe lasciare Milanello, stanco di fare panchina alla nuova coppia d’acciaio milanista.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Milan, nel mirino il talento Dani Olmo: gli ultimi aggiornamenti

Mercato Milan, Montella vuole André Silva

Mercato Milan, André Silva verso la Spagna. Il suo agente, il potentissimo Jorge Mendes, sta già cercando per lui una nuova destinazione. André Silva e il Milan non vanno molto d’accordo. Il portoghese sta giocando poco e male con i rossoneri e potrebbe cambiare casacca la prossima estate. Fassone e Mirabelli hanno speso 38 milioni di euro per strapparlo al Porto. Una cifra alta, che non è stata giustificata dal rendimento dell’attaccante classe ’95. Nonostante questo André Silva ha diversi estimatori in Europa. Uno di questi è Vincenzo Montella. L’ex allenatore rossonero vorrebbe l’attuale numero 9 rossonero al Siviglia. La Liga potrebbe essere un campionato più adatto alle sue caratteristiche. Certo di mezzo ci sono tanti soldi, ma con la volontà di tutte le parti un accordo si trova di sicuro.

potrebbe interessarti ancheModric, dedica a Boban per il premio The Best FIFA: l’ex Milan si commuove (VIDEO)

Mercato Milan, Reina libera Donnarumma? Ormai è il segreto di Pulcinella. Pepe Reina sarà un nuovo giocatore del Milan dal prossimo giugno. Il portiere spagnolo si svincolerà a parametro zero dal Napoli e firmerà un triennale con i rossoneri. Un’operazione questa che vuole mettere al sicuro la porta del Milan dalle bizze di Mino Raiola. Il diesse milanista Mirabelli vuole mettersi in una posizione di forza rispetto all’agente di Donnarumma. Il manager di origini campane non smette di picconare l’ambiente milanista. Senza Champions League il Milan sarà costretto a cedere un top player. Tutti gli indizi portano a Donnarumma. Real Madrid e Psg farebbero carte false per il giovane portiere. I rossoneri portano un po’ di Pepe a Milanello. Raiola e Donnarumma sono avvisati.

notizie sul temaMilan, dov’è la grinta di Gattuso? Rossoneri ultimi per falli, contrasti e palle recuperateMilan, Leonardo pungola Gattuso: rossoneri obbligati a vincere con Empoli, Sassuolo e ChievoMilan, tre motivi per sorridere: gioco, Higuain e società fanno sperare i rossoneri
  •   
  •  
  •  
  •