Psg, Emery verso l’addio: Allegri principale candidato per la sostituzione

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Massimiliano Allegri head coach of Juventus FC looks on during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
Stando a Espn, il Paris St.Germain avrebbe deciso di esonerare il tecnico spagnolo Unai Emery a fine stagione. Il campionato già praticamente in tasca, con tutta probabilità non basterà all’ex allenatore del Siviglia per proseguire il rapporto lavorativo con i francesi. Il presidente, Nasser El Khelaifi ha individuato due profili molto interessanti, mettendoli in “ballottaggio”. Qui entra in gioco la Juventus, perchè in cima alla lista dei desideri del Qatariota  c’è Massimiliano Allegri, tecnico dei bianconeri ormai da quattro anni. I finora sette trofei conquistati dal livornese sulla panchina della “Vecchia Signora” nonchè i due secondi posti negli ultimi tre anni in Champions League, hanno convinto la dirigenza parigina a puntare su di lui. E’spuntato anche il nome dell’attuale allenatore del Tottenham, Mauricio Pochettino, come eventuale seconda scelta,  Pochettino però avrebbe posto una condizione quella di avere Harry Kane al centro dell’attacco e un club con fatturati record non avrebbe problemi ad accontentarlo, ma fonti molto vicine al Psg dicono che gli emissari della società stiano già bussando alla porta di Allegri.

potrebbe interessarti ancheAbatantuono attacca Allegri: “Ha distrutto lo spogliatoio del Milan. Che errore lasciare andare Pirlo”

Nella capitale francese, scudetti e coppe nazionali non bastano più e lo sceicco Al Thani è stanco di vincere in patria, e di non compiere mai il salto di qualità anche in Europa, dopo campagne acquisti sontuose. ormai da più di cinque anni.  Il diretto interessato intanto, non ha negato che una volta lasciata la Juventus, gli farebbe piacere tentare un’avventura all’estero e chissà che questi attestati di stima nei suoi confronti non lo convincano ad approdare in Ligue 1, anche perchè l’ambiente juventino, dirigenza esclusa, parla già di un ritorno a Torino, di Zinedine Zidane, stavolta nelle vesti di allenatore, anche perchè a fine stagione, il Real Madrid, salvo sorprese, dovrebbe cambiare guida tecnica con molti nomi suggestivi, finiti nelle grinfie del presidentissimo, Florentino Perez. 

potrebbe interessarti ancheBuffon al Psg, pronto un biennale da 4 milioni. Il portiere Areola accetta di fargli il secondo

La Juventus è pronta a dire addio al suo “condottiero” anche perchè il contratto di Allegri con la società bianconera, scadeva il 30 giugno, di quest’anno, ma dopo la disfatta di Cardiff, la società decise di affidargli la squadra fino al 2020.  Difficile, ma non impossibile, che il nuovo accordo venga rispettato, ma in caso di nuovi exploit a fine stagione, l’ex allenatore di Sassuolo, Cagliari Milan, lascerà sicuramente Torino, salvo nuovi colpi di scena.

notizie sul temaBOLOGNA, BOLOGNA - OCTOBER 25: Sergej Milinkovic Savic of SS Lazio celebrate a opening goal during the Serie A match between Bologna FC and SS Lazio at Stadio Renato Dall'Ara on October 25, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)Juventus, Allegri vuole Milinkovic Savic. Godin obiettivo per la difesaJuventus, Buffon: “PSG? Ho bisogno di una settimana per decidere”beppe-marotta-juventus-calciomercatoJuventus, Marotta:”Ottimismo per Emre Can, Morata difficile. Buffon? Può andare al Psg”
  •   
  •  
  •  
  •