Donnarumma, tante le pretendenti ma poche offerte (finora) per il portiere del Milan

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Gianluigi Donnarumma (Photo by Paolo Bruno/Getty Images scelta da SuperNews)

Ancora una giornata di campionato da disputare e poi si accenderà il tam tam mediatico per quanto concerne l’infuocata campagna acquisti  di trasferimenti che ci farà compagnia sino al prossimo 18 agosto. Tra i nomi caldi dell’estate che si appresta ad entrare vi è quello di Gigio Donnarumma. L’estremo difensore del Milan è oramai ai ferri corti con la tifoseria, la quale non ha perdonato gli errori commessi nelle ultime apparizioni da parte del portiere del “diavolo” e soprattuto le continue voci di mercato sul suo conto, a testimoniare un attaccamento asai flebile del giocatore nei confronti dei colori rossoneri. Lo stesso dicasi per la società, con i vertici, che per bocca del direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, hanno lasciato intendere che in caso di una congrua offerta, si siederanno al tavolo con il club che avrà effettuato tale proposta, sottolineando, quindi, che Donnarumma non sia affatto incedibile.

Ad avallare questa tesi vi è inoltre l’arrivo nelle prossime settimane di Pepe Reina, il quale ha già fimarto per il club di via Aldo Rossi e difficilmente si trasferirà da Napoli all’ombra della Madonnina per rivestire i panni di secondo di lusso di Donnarumma. Gigio, da par suo, vorrà giocare titolare, considerando che lo attende una stagione in cui indosserà i galloni da numero uno intoccabile anche in Nazionale visto l’addio da parte di Gigi Buffon.
A margine di ciò, quindi, cosa riserverà il futuro di Donnarumma? Rispetto alla scorsa estate, il Paris Saint Germain è apparso più tiepido nei contatto con il club rossonero e lo stesso dicasi per il Real Madrid, società interessate all’astro nascente del calcio italiano ma intenzionate a spendere cifre di gran lunga inferiori rispetto a quelle messe sul piatto nella sessione di mercato dell’estate 2017. Anche il Liverpool ha mostrato interesse nei confronti del numero novantanove del Milan, ma senza proporre cifre monstre. I club sopraccitati, però, sono alla ricerca di un estremo difensore dal sicuro affidamento ed ecco che nelle ultime ore il nome di Gigi Buffon sia stato accostato proprio a loro, in quanto il portiere della Juventus abbia dichiarato ufficialmente di salutare i colori bianconeri ma di voler riflettere prima di dire addio al calcio giocato e tali destinazioni, in società impegnate nella prossima edizione della Champions League, potrebbero rappresentare mete a lui gradite.

potrebbe interessarti ancheMilan, Gattuso prepara l’esordio contro il Napoli: Bonaventura al posto di Calhanoglu?

Tornando, invece, in Italia dove potrebbe accasarsi Donnarumma? Due le destinazioni maggiormente plausibili, ma poco percorribili. La prima potrebbe essere la Roma, sponda giallorossa, in caso di addio di Alisson, ma il club capitolino difficilmente in estate si priverà del proprio portiere, protagonista di una stagione superlativa sia in campionato che in Champions League. La seconda è Napoli, considerando l’addio di Pepe Reina, ma l’ingaggio di Donnarumma potrebbe rappresentare un deterrente per il Presidente Aurelio De Laurentiis, il quale non vorrebbe effettuare un esborso economico di tale portata.

potrebbe interessarti ancheCerci riparte dalla Turchia: presentazione cinematografica per l’ex Roma, Milan e Torino

Al momento, quindi, l’obiettivo principale di Gigio è quello di compiere un ultimo sforzo nella gara interna contro la Fiorentina al fine di blindare il sesto posto che vorrebbe dire qualificazione diretta in Europa League senza passare per il purgatorio dei preliminari che avranno il via a fine luglio, per poi concentrarsi, coadiuvato dal suo agente Mino Raiola, sul futuro, con all’orizzonte anche un’opzione Manchester United, club che annovera uno stretto legame con il procuratore italo-olandese, visto i precedenti affari Ibrahimovic e Pogba, e in caso di addio da parte di De Gea non sarebbe eresia accostare il nome del portiere italiano alla corte dei Red Devils guidati da José Mourinho.

notizie sul temaCalciomercato Milan, Strinic si ferma: problemi cardiaci per il croato. No di Suning per RamiresInizia il campionato – La prima giornataCalciomercato Milan: Leonardo fallisce l’obiettivo Milinkovic-Savic ma il bilancio resta positivo
  •   
  •  
  •  
  •