Mercato Inter, il riscatto di Cancelo si complica: il Valencia è stufo dei giochetti di Ausilio

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

L’Inter non ha ancora deciso se riscattare Joao Cancelo. L’eventuale permanenza a Milano del terzino destro portoghese, auspicata da buona parte del popolo nerazzurro, dipenderà dall’esito di Lazio-Inter e costerà 35 milioni più bonus. In questo momento la priorità di Suning è far quadrare i conti entro il 30 giugno in ottica fair play finanziario e i riscatti di Cancelo Rafinha sono una questione spinosa per i dirigenti interisti. Il quotidiano Marca sostiene che “Il Valencia si è stancato delle manovre dell’Inter“. Alemany, direttore generale degli spagnoli, è deluso dal comportamento dell’Inter e in particolare di Ausilio: non ha gradito i continui tentennamenti sulla volontà o meno di riscattare il giocatore, legata all’ingresso in Champions, e l’interesse dei nerazzurri per possibili sostituti di Cancelo.

potrebbe interessarti ancheInter, Icardi di nuovo in campo tra Instagram e polemiche

Si legge in particolare su Marca:L’Inter ha fatto patire molto la Direzione Generale del Valencia con la “multi-operazione Kondogbia-Murillo-Cancelo”. Ora non permetteranno ulteriori cambi di programma al club italiano. Il Valencia ha già comunicato all’Inter di voler esercitare l’opzione di riscatto per Kondogbia, ma non ha ancora inviato il fax per confermare l’acquisto. Sarà fatto, ma ci sono delle sfumature. Alemany vuole capire se l’Inter cederà quel 25% che corrisponderebbe ad una futura vendita di Kondogbia in cambio di una riduzione dell’opzione di acquisto di oltre 35 milioni per il portoghese. Un vero puzzle mercato”

potrebbe interessarti ancheFrey rivela:”Stavo per morire per un virus”

notizie sul temaInter-Club Brugge 0-3 (Video Gol Viareggio Cup), male l’Inter. Belgi in semifinaleDybala-Icardi: perché si e perché noChiesa, la Juventus accelera. Marotta pronto al duello con i bianconeri
  •   
  •  
  •  
  •