Benzema al Milan, l’attaccante vuole i rossoneri. Contatto con Gattuso. Il Real Madrid potrebbe cederlo

Pubblicato il autore: alex83 Segui
KIEV, UKRAINE - MAY 26: Karim Benzema of Real Madrid celebrates after scoring his sides first goal during the UEFA Champions League Final between Real Madrid and Liverpool at NSC Olimpiyskiy Stadium on May 26, 2018 in Kiev, Ukraine. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Karim Benzema – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Karim Benzema al Milan, affare possibile. Questa la sorprendente rivelazione fatta da Gianluca Di Marzio nel corso della puntata Speciale Calciomercato di venerdì 20 luglio.

La trattativa, sottotraccia, è entrata nel vivo a inizio settimana con l’arrivo di alcuni intermediari di mercato nel centro sportivo di Milanello dove ad attenderli c’era il d.s. Mirabelli, evento documentato dalle telecamere di Sky. Lo stesso Di Marzio ha rivelato che Benzema è stato contattato telefonicamente da Gattuso e avrebbe dato il suo assenso al trasferimento in rossonero anche senza la disputa dell’Europa League, scenario scongiurato oggi dalla sentenza del Tas che ha ribaltato il precedente verdetto dell’Uefa.

potrebbe interessarti ancheMercato, Ibrahimovic lancia un messaggio d’amore al Milan: “Ho dei ricordi meravigliosi”

La trattativa, tuttavia, non si prospetta affatto semplice. Benzema percepisce 9 milioni di ingaggio e vorrebbe un contratto quadriennale. Da valutare anche la volontà del Real Madrid che, dopo aver ceduto Cristiano Ronaldo alla Juventus, non vorrebbe lasciare partire un altro top player. Di Marzio, tuttavia, sottolinea che considerato il rapporto quasi filiale tra l’attaccante e il presidente Florentino Perez, quest’ultimo, su richiesta di cessione di Benzema, non farebbe ostruzione e lo lascerebbe partire.

potrebbe interessarti ancheMilan, ecco perché Ibrahimović serve ai rossoneri. Gli altri obiettivi di gennaio

Altro ostacolo alla trattativa, le prossime decisioni della Uefa che convocherà il Milan per un settlement agreement con possibili sanzioni sul mercato e limitazioni della rosa. Infine, il Milan deve vendere almeno due dei suoi tre attaccanti in rosa, Kalinic, Andre Silva e Bacca per poi puntare su un grande bomber d’esperienza e di caratura internazionale, profilo che è mancato maledettamente alla squadra nella tribolata stagione appena trascorsa

notizie sul temaIbrahimovic-Milan: ecco la proposta dei rossoneriDonnarumma lontano da Milano, arriva l’affondo della JuventusXhaka Milan: lo svizzero pronto a sostituire Kessie
  •   
  •  
  •  
  •