Calciomercato Real Madrid, sfuma Hazard? Ecco il sostituto

Pubblicato il autore: elia guerra Segui

(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images selezionata da SuperNews)

L’addio di Cristiano Ronaldo, dopo 9 stagioni gloriose e ricche di trofei, ha lasciato un vuoto incolmabile non solo tra i tifosi ma anche tra gli addetti ai lavori del Real Marid. Il portoghese infatti, oltre ad essere un fuoriclasse assoluto sul terreno di gioco, è un vero e proprio leader all’interno dello spogliatoio, capace di trascinare con il suo carisma tutta la squadra e l’ambiente circostante verso traguardi storici. Ne saprà qualcosa la Juventus che inizierà ad assaggiare le sue doti da condottiero a breve.

Florentino Perez però, considerato da molti come la causa principale dell’addio di CR7, da diversi giorni si sta chiedendo come poterlo sostituire, senza trarne una soluzione. Sì, perché la risposta è una sola: “Cristiano Ronaldo non si può sostituire”. E i primi a saperlo sono senza dubbio i tifosi che attendono con ansia una fumata bianca, un colpo degno per il mercato del Real Madrid.

potrebbe interessarti ancheMourinho, niente ritorno al Real Madrid:”Non sono deluso”

Calciomercato Real Madrid: Hazard sempre più lontano

Dall’addio dell’astro portoghese, il mercato del Real Madrid non è riuscito a spiccare il volo, anzi, tutt’altro. In serie sono sfumati definitivamente gli obbiettivi primari: prima Neymar e poi Mbappé. A seguito del secco “no” del Paris Saint Germain, i Blancos avevano iniziato a sondare con insistenza la pista caldissima che porta il nome di Eden Hazard. Il belga, infatti, al termine di un Mondiale formidabile e storico per la sua Nazionale, aveva espresso chiaramente la volontà di lasciare il Chelsea per cercar maggior stimoli altrove. Decisione, senza dubbio, condizionata anche dalla mancata qualificazione in Champions League dei Blues.

Queste erano state le sue parole: “Dopo sei anni meravigliosi al Chelsea è arrivato il tempo di provare qualcosa di diverso. Sicuramente dopo questo Mondiale, posso decidere se voglio restare a Londra oppure no, anche se l’ultima parola spetterà comunque al Chelsea. Voi sapete qual è la mia meta preferita”. Insomma, dichiarazioni che lasciavano poco spazio all’interpretazione ma che, oggi, assumono tutt’altro significato. Da una parte infatti Hazard sembra fiducioso del progetto di Sarri, dall’altra Perez non ha alcuna intenzione di sborsare i 200 milioni richiesti dai londinesi. Quindi, su chi vireranno i Galacticos?

potrebbe interessarti anchePartite DAZN 16-17 marzo: nel pomeriggio Serie B e Real Madrid, in serata Torino-Bologna

Real Madrid, Lewandoski torna di moda: via libera?

Secondo il quotidiano spagnolo Marca, la dirigenza del Real Madrid starebbe pensando seriamente ad intavolare una trattativa con il Bayern Monaco per Robert Lewandoski, il cui cartellino si aggira attorno ai 90 milioni. Più volte il polacco è stato accostato ai Blancos, soprattutto lo scorso anno, quando il futuro di Benzema appariva assai incerto. Sembra lui il prescelto per presidiare l’attacco del Real, affiancato proprio dal francese e da Bale, formando quindi un reparto offensivo invidiabile e pericolosissimo.

Lewandoski, che sul groppone vanta 316 reti in 496 apparizioni complessive, dopo le esperienze in Bundesliga desidera cambiar aria per affermarsi anche su altri palcoscenici. E quello della Liga sembra far proprio al caso suo. Resta, però, da convincere il Bayern, che non vuole privarsi del proprio bomber prima di aver individuato un’alternativa valida. Si attendono, dunque, novità importanti sull’asse Monaco di Baviera-Madrid. E’ Lewandoski l’uomo scelto per non rimpiangere Ronaldo. Missione ardua, quasi impossibile. Però alla fine ciò che conta non sono lo spettacolo e i gol collezionati, ma i trofei in bacheca.

notizie sul temaSorteggio Europa League: per il Napoli ostacolo Arsenal, il Chelsea contro lo Slavia PragaEuropa League, ritorno ottavi di finale: risultati e marcatori. Si qualificano le favorite Napoli, Arsenal e Chelsea, eliminate Inter e SivigliaCristiano Ronaldo a 100 milioni di euro: l’affare l’ha fatto la Juventus
  •   
  •  
  •  
  •