Cristiano Ronaldo alla Juve, un affare che arricchisce anche Sporting Lisbona e Manchester Utd

Pubblicato il autore: Francesco Bergamaschi Segui

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

E’ l’affare del secolo ed ormai è ufficiale: Cristiano Ronaldo può considerarsi un nuovo giocatore della Juventus. L’ormai ex fenomeno del Real Madrid si trasferirà in bianconero per una cifra pari a 100 milioni di euro, a questi andranno aggiungi 5 milioni di bonus che altre società si spartiranno: stiamo parlando di Nacional, Sporting Lisbona e Manchester United, squadre nelle quali il capitano della Nazionale portoghese ha militato in passato. Questa cifra se la spartiranno questi tre club, i quali hanno avuto il compito -e la competenza- di valorizzare un talento cristallino e puro, nonché un grandissimo professionista.

In totale, quindi, la Vecchia Signora sborserà 105 milioni di euro ed in questa cifra sarà già compreso il contributo di solidarietà prevista dalla FIFA. A questi si dovranno aggiungere, sotto la voce “oneri accessori” (ossia sostanzialmente dei bonus in base al rendimento del singolo e della squadra) ulteriori 12 milioni di euro.

Le cifre dell’affare che ha portato Cristiano Ronaldo alla Juventus sono tutto sommato basse se consideriamo la maxi clausola rescissoria che sfiorava il miliardo di euro e che legava il portoghese alle Merengues. Questa postilla, però, era valida soltanto solo e soltanto nei confronti di alcune squadre considerate “rivali” sia in campo nazionale sia internazionale, come Atletico Madrid o Barcellona o lo stesso Manchester United. La società di Corso Galileo Ferraris non era tra queste.

potrebbe interessarti ancheDi Stefano (SkySport): “Non sarei sorpreso di vedere Donnarumma alla Juve”. Tifosi rossoneri imbufaliti sul web

L’operazione, quindi, è risultata essere sostenibile soprattutto per le numerose attività di marketing legate al nome del giocatore (che ha firmato un quadriennale da 30 milioni di euro a stagione) che porterà numerosi sponsor in bianconero.

Cristiano Ronaldo-Juventus: chi ci guadagna?

La risposta è scontata, forse, ma non troppo: questa operazione di mercato, (perfettamente giostrata da Jorge Mendes che, secondo quanto riportato da Eurosport, ha percepito una cifra tra i 20/25 milioni di euro) andrà ad arricchire tutti quanti, non solo materialmente il Real Madrid che percepirà il denaro.

potrebbe interessarti ancheLe voci vogliono già Mertens in bilico tra Inter e Juventus

C’è chi otterrà maggiori sponsorizzazioni e vedrà, molto probabilmente, schizzare alle stelle le vendite di merchandising, oltre che i titoli in borsa, come la Juventus; di riflesso, tutta la Serie A potrebbe risentire in positivo di questa vicenda dal momento che non solo dal punto di vista dell’appeal per il calciomercato, con ulteriori campioni che potrebbero decidere di trasferirsi nel nostro campionato; inoltre, anche squadre estere apparentemente slegate a questo affare, come Sporting Lisbona, Nacional e Manchester United, avranno dei benefici economici.

Certo, 5 milioni di euro da spartirsi in 3 non sono moltissimi, anzi, tuttavia questo andrebbe visto come riconoscimento per la valorizzazione del ragazzo: in totale, quindi, 1.6 milioni di euro per ognuna di queste, come previsto dal contratto.  Adesso la parola passerà al campo ed a Massimiliano Allegri, che avrà il compito di ricostruire la sua Juventus necessariamente attorno a questo vero e proprio fenomeno, senza però snaturarne l’anima: non va dimenticato, infatti, che all’interno della Vecchia Signora sono già presenti giocatori importanti in tutti i reparti, da Dybala a Douglas Costa passando per Pjanic e Chiellini. Insomma, anche questa volta l’equilibrio, come dice sempre Allegri, sarà fondamentale.

notizie sul temaNiente multa per Ronaldo, la società ‘perdona’ il portogheseTerza sosta per la serie A: la situazione dopo 12 giornateJuventus, ecco perchè non è mai esistito il ” Caso Ronaldo”
  •   
  •  
  •  
  •