Cristiano Ronaldo-Juve, Moggi prima lo boccia e poi lo esalta

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Moggi, la coerenza non è il suo forte. Che sia un personaggio controverso non lo scopriamo certo oggi, ma forse Luciano Moggi farebbe meglio a pensare bene prima di proferire verbo su cose calcistiche. “Mi viene da ridere. Il problema della Juve non è Ronaldo; è mettere insieme la difesa e il centrocampo. Partirebbero proprio male, per me sbaglierebbero con Cristiano. Con 30 milioni di stipendio se lo possono scordare tutti”, così Moggi il 3 luglio negli studi di Sportitalia. “E’ un’operazione di marketing eccezionale, perché prendere come base l’agenzia pubblicitaria di Ronaldo significa beneficiare di tutta quella che è l’attività di Ronaldo nel mondo”, parole di ieri dopo l’ufficializzazione del colpo del secolo. L’ex dirigente juventino ha poi puntualizzato:“Sportivamente parlando, bisogna vedere sul campo. Le qualità di Cristiano Ronaldo si conoscono, sono quelle di un campione. Potrebbe essere solo l’età a frenarlo nella reattività e nella continuità”. Forse Moggi rosica un pochino perché nel 2003 Cristiano Ronaldo l’aveva preso lui, ma poi Salas fece saltare l’affare con lo Sporting Lisbona. Neanche a Big Luciano le ciambelle riescono sempre con il buco.

potrebbe interessarti ancheRiprende il campionato, ma il mercato non si ferma.

Moggi, Cristiano Ronaldo come Kakà?

L’aveva bocciato, oggi l’ha promosso con riserva. Moggi non è stato un mostro di coerenza sull’affare Cristiano Ronaldo-Juve. Un po’ come quando nell’estate del 2003 accolse così Kakà nel campionato italiano:”Uno con quel nome non l’avrei mai comprato”. Moggi fu poi smentito dai fatti, visto che il brasiliano fece la fortuna del Milan e avrebbe vinto il Pallone d’Oro. Comprare Ronaldo è il colpo del secolo, ma anche acquistare Kakà a 9 milioni di euro non fu male. Anche perché in quell’estate con la stessa cifra Moggi comprava Legrottaglie dal Chievo. Luciano fai il bravo e conta fino a dieci prima di parlare di calcio.

potrebbe interessarti ancheAsse Juve-Genoa: Sturaro vicino ai grifoni, in rossoblù anche Pjaca?

notizie sul temaBufera social, scoppia l’hashtag #juveoutStefano Tacconi: “Arbitri e Var? Chi perde cerca sempre scuse. Icardi? Marotta lo ha già venduto”Varriale nuovo dirigente di Rai Sport? La petizione dei tifosi della Juventus per chiedere il suo licenziamento: la reazione polemica di Pistocchi
  •   
  •  
  •  
  •