Cristiano Ronaldo-Juve, Moggi prima lo boccia e poi lo esalta

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Moggi, la coerenza non è il suo forte. Che sia un personaggio controverso non lo scopriamo certo oggi, ma forse Luciano Moggi farebbe meglio a pensare bene prima di proferire verbo su cose calcistiche. “Mi viene da ridere. Il problema della Juve non è Ronaldo; è mettere insieme la difesa e il centrocampo. Partirebbero proprio male, per me sbaglierebbero con Cristiano. Con 30 milioni di stipendio se lo possono scordare tutti”, così Moggi il 3 luglio negli studi di Sportitalia. “E’ un’operazione di marketing eccezionale, perché prendere come base l’agenzia pubblicitaria di Ronaldo significa beneficiare di tutta quella che è l’attività di Ronaldo nel mondo”, parole di ieri dopo l’ufficializzazione del colpo del secolo. L’ex dirigente juventino ha poi puntualizzato:“Sportivamente parlando, bisogna vedere sul campo. Le qualità di Cristiano Ronaldo si conoscono, sono quelle di un campione. Potrebbe essere solo l’età a frenarlo nella reattività e nella continuità”. Forse Moggi rosica un pochino perché nel 2003 Cristiano Ronaldo l’aveva preso lui, ma poi Salas fece saltare l’affare con lo Sporting Lisbona. Neanche a Big Luciano le ciambelle riescono sempre con il buco.

potrebbe interessarti ancheJuventus-Genoa 1-1 (Video Gol Highlights), Bessa risponde a Cristiano Ronaldo, brusco stop per i bianconeri

Moggi, Cristiano Ronaldo come Kakà?

L’aveva bocciato, oggi l’ha promosso con riserva. Moggi non è stato un mostro di coerenza sull’affare Cristiano Ronaldo-Juve. Un po’ come quando nell’estate del 2003 accolse così Kakà nel campionato italiano:”Uno con quel nome non l’avrei mai comprato”. Moggi fu poi smentito dai fatti, visto che il brasiliano fece la fortuna del Milan e avrebbe vinto il Pallone d’Oro. Comprare Ronaldo è il colpo del secolo, ma anche acquistare Kakà a 9 milioni di euro non fu male. Anche perché in quell’estate con la stessa cifra Moggi comprava Legrottaglie dal Chievo. Luciano fai il bravo e conta fino a dieci prima di parlare di calcio.

potrebbe interessarti ancheDove vedere Juventus-Genoa streaming gratis e diretta tv, Serie A oggi alle 18

notizie sul temaFormazioni Juventus-Genoa: Bernardeschi nel tridente con Cristiano Ronaldo e Mandzukic. Piatek sfida Bonucci & C.Juventus-Genoa: il “pistolero” Piatek è pronto a sparare ancoraJuventus, Allegri:” Il campionato di serie A è duro ma non noioso. Dybala ci sarà, riposa Chiellini”
  •   
  •  
  •  
  •