Mercato: Il Real chiede 150 milioni per CR7. La Juventus non tentenna.

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Cristiano Ronaldo – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

La trattativa del secolo riguardante Cristiano Ronaldo e la Juventus si accinge verso una conclusione raggiante per il club bianconero. Trovato l’accordo con il calciatore, inerente un contratto quadriennale da 30 milioni di euro a stagione, resta da conoscere quali siano le pretese economiche avanzate da Florentino Perez, presidente del Real Madrid. Il numero uno dei Blancos, stando a notizie informali, pare abbia riferito all’agente del lusitano, Jorge Mendes, di pretendere dalla Juventus la somma di 150 milioni di euro. Cifra, quindi, leggermente superiore ai 100 ipotizzati sino a qualche giorno fa. Il club bianconero, però, non mostra affatto segnali di cedimento, veleggiando dritto verso l’happy ending di questa sontuosa trattativa. La Vecchia Signora, con ogni probabilità, farà in modo di abbassare le pretese economiche del club spagnolo a 130 milioni, versando gli ulteriori 20 al potente agente di CR7, per quanto riguarda le commissioni.

potrebbe interessarti ancheTottenham, spesa in Italia? Nel mirino Florenzi e Hysaj

Nel frattempo, il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, in compagnia della sua fidanzata, attraverso un volo privato, è partito dall’aeroporto di Pisa con destinazione Kalamata, nel Peloponneso, località distante circa 60 chilometri  da Costa Navarino dove Cristiano Ronaldo e la sua famiglia stanno trascorrendo alcuni giorni di vacanza. Con ogni probabilità avverrà il primo incontro tra il numero uno della Vecchia Signora e il campione portoghese, appuntamento  improntato su una conoscenza generale tra i due, ma nulla a che vedere con la trattativa, in quanto il tutto, almeno per quanto concerne la società Juventus e il calciatore, sia ampiamente cristallizzato.

potrebbe interessarti ancheRoma-Pro Calcio Tor Sapienza: diretta tv e streaming della partita, oggi 18 luglio

Il club bianconero vuole CR7, così come il calciatore abbia in mente solo la Juventus, per dare vita a 33 anni ad una nuova e  stimolante avventura nel calcio italiano. Restano da limare solamente alcuni aspetti inerenti, quindi, la somma che la Vecchia Signora dovrà versare alle casse dei campioni d’Europa del Real e le modalità con cui Ronaldo comunicherà le ragioni del suo addio al popolo madridista. Espletate questi ultimi passaggi, l’aereo personale del numero sette portoghese potrà accendere i motori e virare dritto verso Torino dove un trepidante pubblico bianconero non aspetta altro che abbracciare ed intonare cori nei confronti del calciatore più titolato al mondo.

notizie sul temaJuve, Mandzukic in bilico: il punto sul croatoFiorentina, in attacco spunta un ex della Juventus: il puntoInter, se salta Lukaku, l’alternativa arriva dalla Francia
  •   
  •  
  •  
  •