Milinkovic-Savic e la Juve: ma ne vale davvero la pena?

Pubblicato il autore: Simone Nasso Segui
BOLOGNA, BOLOGNA - OCTOBER 25: Sergej Milinkovic Savic of SS Lazio celebrate a opening goal during the Serie A match between Bologna FC and SS Lazio at Stadio Renato Dall'Ara on October 25, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

(Photo by Marco Rosi/Getty Images© selezionata da SuperNews )

Da oltre un mese, la presunta trattativa tra Milinkovic-Savic e la Juventus sta infiammando il calciomercato della Serie A. Il centrocampista laziale, infatti, sembra far gola al club bianconero e andrebbe a completare un reparto apparso decisamente deficitario nella passata stagione. Nonostante l’arrivo di luglio, però, il prezzo dell’operazione è  tutt’altro che in saldo. Cento milioni sarebbe la cifra minima richiesta dal Presidente della Lazio Claudio Lotito e, secondo alcune voci filtrate dagli ambienti romani, il prezzo potrebbe ulteriormente salire nel caso in cui il calciatore decidesse di trasferirsi in un club del campionato italiano. Il 23enne serbo, infatti, ha disputato un’annata straordinaria con i biancocelesti, mettendo in mostra tutte le sue incredibili doti tecniche e trovando la via del goal con estrema facilità. Il cartellino del giocatore, però, appare proibitivo e, proprio per questo motivo, la Juventus starebbe iniziando a sondare alcune ipotesi alternative. Con l’arrivo di Emre Can a parametro zero e l’esplosione di Betancur al Mondiale russo, infatti, il reparto mediano della squadra di Massimiliano Allegri sembra fornire maggiori garanzie rispetto al passato. Tutto è legato alla permanenza di Miralem Pjanic, che i giornali spagnoli stanno quotidianamente accostando al Barcellona. Se, viceversa, il metronomo bosniaco dovesse continuare a vestire la maglia bianconera, la folle cifra richiesta per Milinkovic-Savic potrebbe essere investita altrove.

potrebbe interessarti ancheJuventus, Cristiano Ronaldo fa scordare il rincaro degli abbonamenti: sold out in poche ore

A spegnere il fuoco ardente della trattativa, inoltre, ci ha pensato lo stesso Claudio Lotito che, nel pomeriggio, ha lanciato un messaggio a tutti coloro che stanno “corteggiando” i suoi giocatori. Con il suo classico motto del “pagare moneta, vedere cammello”, il Presidente laziale ha ribadito di non aver alcuna intenzione di applicare sconti al cartellino dei suoi tesserati, poiché il suo club “non ha bisogno di vendere per comprare”. Il riferimento a Milinkovic-Savic e alla Juventus è apparso chiaro. Nelle scorse giornate, infatti, era stato ipotizzato un inserimento nella trattativa di qualche giocatore bianconero, utilizzato dunque come pedina di scambio, in modo tale da abbassare la richiesta per il calciatore serbo. “Per chi vuole un giocatore della Lazio la porta si aprirà solo alle condizioni che dico io. Se la gente non ha i soldi non può comprare”, ha continuato Lotito, infastidito dalle continue voci che vedrebbero la sua società come una sorta di “satellite” delle big italiane. Se da un lato il Presidente della Lazio ha rassicurato i suoi tifosi, garantendo loro che, rispetto al passato, il club gode di una maggiore stabilità economica e finanziaria, d’altro canto a tirare troppo la corda c’è il rischio che questa si spezzi. Dopo aver rifiutato una prima offerta di 70 milioni più Rugani e dopo aver detto no anche a un possibile inserimento di Pjaca nella trattativa, il rischio è che i biancocelesti rimangano con un pugno di mosche in mano, come accaduto in passato con Ledesma e Biglia. Se in Italia l’unico club in grado di garantirsi le prestazioni sportive di Milinkovic-Savic sembra essere la Juventus, all’estero anche il Manchester United di Mourinho ha messo gli occhi sul centrocampista di Simone Inzaghi. C’è la sensazione che, a parità di offerta, Claudio Lotito abbia pochi dubbi sulla futura destinazione del suo tesserato.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ronaldo, a Napoli spunta la carta igienica con la foto del fuoriclasse della Juventus (FOTO)

notizie sul temaEsordio Cristiano Ronaldo, quando la prima partita con la Juventus?Calciomercato Juventus: ecco l’offerta del Chelsea per Higuain e RuganiMILAN, ITALY - DECEMBER 10: Leonardo Bonucci of AC Milan looks on during the Serie A match between AC Milan and Bologna FC at Stadio Giuseppe Meazza on December 10, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)Milan, Bonucci verso l’addio: un anno dopo la Juventus ci sarà un’altra grande fuga?
  •   
  •  
  •  
  •