Napoli, il CdS rivela: “Mendes aveva offerto Cristiano Ronaldo a De Laurentiis”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

E’ di stamane un’indiscrezione legata al trasferimento di Ronaldo che nessuno mai si sarebbe immaginato. Come confessato dallo stesso Marotta, la trattativa per portare Crstiano Ronaldo alla Juve è nata casualmente, quando i dirigenti bianconeri e il procuratore di CR7, Jorge Mendes, si trovavano attorno ad un tavolo per discutere del trasferimento di Cancelo -anche lui sotto la procura di Mendes- a Torino. Però, come apprendiamo dal Corriere dello Sport, sembrerebbe che l’agente del portoghese, prima ancora di offrire l’ex stella del Real ai bianconeri, abbia contatto il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, per verificare se ci fossero i margini per un approdo di CR7 alla corte di Ancelotti -già suo allenatore ai tempi del Real Madrid-. Tuttavia, De Laurentiis, nonostante fosse tentato di compiere un colpo che, probabilmente, avrebbe messo la parola fine a tutte le scaramucce con la tifoseria napoletana, cosciente dei rischi che la società avrebbe corso qualora fosse stata portata a termine un’operazione da circa 350 milioni di euro, avrebbe deciso di rispedire al mittente la proposta.

potrebbe interessarti ancheNapoli-Hellas Verona streaming gratis e diretta tv Sky: dove vedere il match 19/10 ore 18

Il retroscena diffuso dal CdS  è stato preceduto dal giornalista tifoso del Napoli, Carlo Alvino, che, ieri sera a Tv Luna, ha dichiarato: “Cristiano Ronaldo ad oggi vestirebbe la maglia del Napoli se solo il club partenopeo avesse avuto la possibilità di investire 350 milioni di euro. Per il fuoriclasse portoghese, infatti, la Juventus è stata il piano B mentre quello A di Ronaldo era il proprio il Napoli. Vi ricordo, a tal proposito, che Mendes ha rapporti importanti con il Napoli e con il presidente De Laurentiis: il manager dell’ex fenomeno del Real Madrid aveva parlato in primis con il Napoli del trasferimento, poi vista la mancanza di presupposti, con la Juve si è chiuso tutto: ma è stata la soluzione di ripiego”.

potrebbe interessarti ancheAnche nel basket si canta “Vesuvio lavali col fuoco”

Semplici indiscrezioni? A quanto pare no, perchè in un’intervista rilasciata a La Repubblica, il presidente del Napoli ha confessato: Ronaldo era stato proposto pure al Napoli. Mi telefonò il suo procuratore, Mendes. Abbiamo formulato anche la nostra offerta e avremmo pagato CR7 con le percentuali sugli incassi successivi garantiti dal suo arrivo. I 350 milioni che investirà la Juventus sono oltre la nostra portata, avremmo rischiato di spingere il club verso il fallimento”.

notizie sul temaNapoli-Hellas Verona, non solo sfida in campo, ma anche sugli spaltiNapoli-Verona probabili formazioni, Serie A 2019-20Portogallo-Lussemburgo 3-0: lusitani travolgenti nel segno di CR7 (video highlights)
  •   
  •  
  •  
  •