Juventus, Cristiano Ronaldo ha già conquistato tutti. Che feeling con Dybala

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui

Cristiano Ronaldo – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

L’effetto Cristiano Ronaldo non è ancora svanito, anzi, sta creando sempre più entusiasmo in casa Juventus. Non solo i tifosi sono entusiasti per l’arrivo dell’ex stella del Real Madrid, visto e considerato che in queste prime settimane bianconere i compagni di squadra già stravedono per lui. Il fenomeno lusitano è entrato in punta di piedi e si sta facendo ben volere da tutti, d’altronde, per essere campioni bisogna essere prima di tutto umili. Il cinque volte pallone d’oro sembra sempre più a suo agio nel nuovo mondo bianconero. Il sorriso sul suo volto non manca mai e ad ogni inquadratura si nota una certa felicità nel calciatore, una situazione che fa capire l’entusiasmo con cui Cr7 sta affrontando questa nuova avventura.

Tra mister Champions e Dybala si è già creato un rapporto molto stretto e particolare. Dunque, l’asso portoghese sta cercando di affinare l’intesa con l’argentino e i tifosi bianconeri sognano grazie ai due fenomeni. L’attacco della Juventus fa veramente paura e aldilà di Cr7 incutono timore i nomi presenti nella rosa bianconera, per la gioia di Allegri, che potrà divertirsi nella scelta dei tre tenori davanti. Oltre a Cristiano Ronaldo e Dybala, sono presenti anche Mandzukic, Cuadrado, Bernardeschi, Douglas Costa e anche il giovane bomber Kean, uno che potrebbe essere molto utile per far rifiatare l’ex Real Madrid.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ronaldo: matrimonio in vista con la sua Georgina Rodriguez

Con molta probabilità l’attacco bianconero sarà composto da Mandzukic, Cr7 e Dybala, con Douglas Costa pronto a subentrare e spaccare in due i match con le sue accelerazioni devastanti. Il brasiliano può essere considerato a tutti gli effetti l’arma in più di Max Allegri, in quanto è l’unico calciatore in rosa con determinate caratteristiche, tenendo sempre ben in mente che nella seconda parte della passata stagione è stato decisivo per la conquista dello Scudetto. Ai bianconeri non basterà più stravincere in Italia e servirà tornare al successo in Europa, un successo che manca ormai da 22 anni e che i tifosi della “Vecchia Signora” sperano di poter ottenere già in questa stagione.

I presupposti per vincere non mancano e la rosa a disposizione di Allegri è più di una garanzia. In porta si alterneranno Szczesny e Perin, anche se il portiere polacco al momento parte con un leggero vantaggio sull’ex Genoa. In difesa è ritornato Bonucci e formerà una coppia di sicuro affidamento con l’altro veterano Chiellini, senza dimenticare che in panchina ci sono elementi del calibro di Benatia, Rugani e Barzagli. Merita una citazione a parte Daniele Rugani. Il centrale azzurro poteva andare al Chelsea per giocare con continuità e guadagnare molto di più, invece ha scelto nuovamente di rimanere a Torino e questo gesto è stato particolarmente apprezzato da tutto l’ambiente bianconero.

potrebbe interessarti ancheCristiano Ronaldo: dalla doppietta con il Sassuolo alla sublimazione di “San Siro”

Il centrocampo era il reparto meno convincente. Marotta ha messo a segno un colpo stellare, portando in bianconero Emre Can a parametro zero e strappandolo alla concorrenza dei grandi club europei. Pjanic e l’ex Liverpool saranno gli elementi intoccabili della mediana, mentre l’altro posto se lo giocheranno Khedira e Matuidi, con quest’ultimo che appare leggermente favorito sull’ex Real Madrid. In avanti sappiamo già della presenza dei diversi fuoriclasse, dunque, l’attesa sta per finire e sabato arriverà il primo banco di prova per la Juventus. Allegri vuole partire bene e contro il Chievo punta a incamerare fin da subito i primi tre punti.

notizie sul temaJuventus padrona di San Siro, Cristiano Ronaldo spegne il MilanCristiano Ronaldo segna al Milan e San Siro replica la sua esultanza (VIDEO)Cristiano Ronaldo “scagiona” Higuain per l’espulsione: “Va capito, era nervoso”
  •   
  •  
  •  
  •