L’Inter, i coniugi Icardi e un possibile terzo incomodo

Pubblicato il autore: Mattia Di Battista Segui

Icardi: il capitano “decapitanizzato”

Icardi non è più il capitano dell’Inter. Questa è stata la notizia shock di ieri, annunciata dall’Inter sul suo profilo Twitter ufficiale. Una notizia che ha suscitato molto clamore e che segue un periodo di schermaglie tra Mauro Icardi e la sua moglie-agente Wanda Nara da una parte e la società nerazzurra dall’altra. A scatenare il tutto è stato il rinnovo del contratto di Icardi (in scadenza tra due anni, nel 2021) ma del quale si parla già da qualche mese. A concorrere nell’inasprirsi della trattativa ci sono state anche delle dichiarazioni da parte della signora Wanda Nara che, da questa stagione, è diventata opinionista nel noto talk show sportivo “Tiki-Taka”. Dichiarazioni che hanno probabilmente irritato i vertici dell’Inter e lo spogliatoio, fino ad arrivare alla clamorosa decisione di ieri.

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Inter estate 2019, il calendario completo dei match dei nerazzurri: oggi si sfida il Manchester United

Icardi: il ruolo della moglie e procuratrice

Il ruolo della signora Icardi, in effetti, sembra essere il punto centrale di questa vicenda. Infatti, Wanda, oltre ad essere moglie di Mauro, è anche la sua procuratrice e si è esposta spesso in maniera molto mediatica per difendere gli interessi del suo marito calciatore dell’Inter. Oltre a ciò, la discussa show girl  argentina, ha cominciato da qualche mese un’esperienza lavorativa come opinionista nella nota trasmissione sportiva di Italia 1, condotta da Pierluigi Pardo “Tiki-Taka”, nella quale ha rilasciato dichiarazioni neanche troppo velate sulla situazione dell’Inter e del suo ormai ex capitano, chiamando in causa ultimamente anche allenatore, società e perfino i compagni di squadra, implicitamente accusati qualche giorno fa di non aiutare suo marito a segnare.

potrebbe interessarti ancheAmichevoli Napoli 2019: calendario e orari delle prossime partite estive dei partenopei

Il caso Icardi e i possibili scenari di mercato

La drastica decisione presa ieri dal club nerazzurro, a seguito probabilmente delle ultime esternazioni di Wanda Nara in tv, di togliere la fascia da capitano a Icardi, passandola al portiere Samir Handanovic. L’unica reazione da parte di Icardi, a parte un assordante silenzio sui social (anche da parte della moglie), è stata quella di rifiutare la convocazione per la partita di stasera in Europa League in casa del Rapid Vienna, una decisione che ha creato ulteriori polemiche e che potrebbe portare ad una frattura insanabile. D’altra parte, Maurito, non ha preso in alcun modo le distanze dalle esternazioni della sua consorte, tuttavia la società non ha preso ulteriori provvedimenti disciplinari nei confronti del proprio tesserato degradato e poi ammutinato. A questo punto, sorge una domanda: cosa succederà nel caso in cui l’affaire Icardi non dovesse rientrare? Come ormai noto, la Juventus non ha mai nascosto il suo interesse per l’attaccante argentino (vedasi il recente retroscena svelato dall’AD bianconero Paratici) e una eventuale rottura tra Icardi e l’Inter potrebbe far tornare alla carica i bianconeri che potrebbero strappare il giocatore ai rivali interisti già in estate. Magari con un sensazionale scambio tutto argentino con Dybala in nerazzurro e Icardi in bianconero. Un’ipotesi lontana al momento, ma non da escludere totalmente visto che la “Joya” sta diventando un problema soprattutto tattico nello scacchiere della Juve. Per il momento tutto tace. La certezza è che Icardi passerà San Valentino con la sua dolce metà e lontano dalla sua squadra impegnata a Vienna. Poi si vedrà.

notizie sul temaLazio-Triestina: dove vedere l’amichevole in tv e streaming, domenica 21 luglioSampdoria-Real Vicenza: diretta tv e streaming dell’amichevole del 20 luglioArsenal-Fiorentina streaming e diretta Tv ICC Cup: dove vedere il match del 21/7
  •   
  •  
  •  
  •