De Rossi al Boca Juniors, si accende la fantasia: quella passione italiana per gli Xeneizes

Pubblicato il autore: Emmanuele Sanna Segui


De Rossi al Boca Juniors, non si tratta di una suggestione. In questi giorni Nicolas Burdisso, direttore sportivo del club ed ex compagno di squadra del centrocampista romano, ha dichiarato che il Boca Juniors è interessato all’acquisto del numero 16 della Roma. L’operazione non sarà semplice, il Corriere dello Sport nelle scorse ore, ha sottolineato come il principale ostacolo all’operazione sarebbe rappresentato dalla moglie del calciatore che preferirebbe un trasferimento negli Stati Uniti, dall’altra parte, però, si cercherà di sfruttare l’ottimo rapporto tra Burdisso e De Rossi e sopratutto la passione di quest’ultimo verso il club “xeneize”.

potrebbe interessarti ancheFonseca: “Un onore allenare la Roma, faremo grandi cose”

De Rossi al Boca, più che una fantasia argentina

La passione di De Rossi per il Boca Juniors è argomento noto, più volte, infatti, il centrocampista romano ha espresso il suo gradimento per tutte quelle squadre seguite in maniera passionale dai propri tifosi, tra queste proprio il club di Buenos Aires. Questa passione non è passata inosservata in Argentina dove ormai da tempo si parla di un trasferimento di De Rossi al Boca. Lo stesso giocatore lo scorso anno, al termine della semifinale di Champions tra Roma e Liverpool, intervistato dagli argentini del canale Fox Sport Latinoamerica, ha ribadito tutta la sua simpatia nei confronti del club “xeneize”, alimentando così tutte le fantasie argentine su di un suo trasferimento in Sud America. I media argentini, in realtà, già da tempo sperano che questa eventualità possa realizzarsi; in tal senso, nel 2017, durante una trasmissione della stessa emittente, Diego Perotti espresse concetti simili in relazione dell’interesse di De Rossi al Boca Juniors, dichiarando inoltre che già in passato vi furono contatti tra il club e il giocatore romano. 

potrebbe interessarti ancheStorie di Calcio: Omar il Re Leone

Non solo De Rossi, gli altri giocatori italiani tifosi del Boca

In realtà vi sono altri grandi sportivi italiani che in passato hanno manifestato la loro simpatia per il Boca Juniors, non solo De Rossi, dunque, ma anche Roberto Baggio, Gennaro Gattuso e Fabio Pisacane. Il caso di Baggio è, probabilmente, il più noto; già da tempo legato all’Argentina per via della sua passione per la caccia, il talento di Caldogno, ha più volte dichiarato d’essersi appassionato alle vicende del Boca affascinato, anche lui, dal calore dei tifosi della Bombonera. Altro (ex) calciatore che ha espresso parole al miele nei confronti del club di Buenos Aires è Gennaro Gattuso che, tra l’altro, visse una situazione simile a quella attuale di De Rossi; quando finì il suo rapporto con il Milan, infatti, l’allora dirigenza del Boca fece chiaramente capire d’essere interessata ad intavolare una trattativa con il centrocampista calabrese, ma, come noto, non se ne fece nulla. Anche Fabio Pisacane, difensore del Cagliari, ha manifestato la sua passione per il Boca Juniors: le sue dichiarazioni in merito sono arrivate in seguito alla pubblicazione di una sua foto che ritraeva il tatuaggio, con lo stemma del club in questione, presente sul braccio sinistro del calciatore. Tale passione deriva dal fatto che il Boca sia la squadra del cuore di Maradona, idolo del difensore napoletano. Forse questo non basterà per far sì che anch’egli riceva un’offerta dalla società “xeneize”, ma, come nei casi dei suoi più illustri colleghi, la notizia in questione ha avvicinato il calciatore del Cagliari ai cuori del popolo “boquense”.

notizie sul temaMercato Milan, da Patrick a Patrik: per l’attacco rossonero decisivo GiampaoloStorie di calcio: il Lecce di ZemanEuropa League, sorteggio preliminari: ecco le possibili avversarie della Roma (o del Torino)
  •   
  •  
  •  
  •