Sarri, è addio con il Chelsea: la Roma ci prova

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui

Il walzer delle panchine è solamente cominciato, ma già si sta avvicinando alla fase cruciale, che coincide con la conclusione del campionato quando verranno ufficializzati molti addii  (Allegri, Spalletti, Ranieri) e nuovi ingaggi (Guardiola, Sarri?).

potrebbe interessarti ancheFrancesco Totti: svelato il nome del club che ha cercato l’ex dirigente giallorosso

Data per certa la fine del rapporto tra Ranieri e la Roma, come già da settimane detto su queste pagine, quella dei giallorossi è sicuramente una delle piazze più pregiate che rimane scoperta da una guida tecnica.
E un sogno dei giallorossi è senz’altro Maurizio Sarri, tentato dal ritorno in Italia dopo un anno alla guida del Chelsea.
Secondo la stampa inglese, il tecnico toscano sarà fatto fuori dal club londinese, a prescindere dal risultato della finale di Europa League che vede il Chelsea opposto all’Arsenal.
Nonostante un’annata da non buttare via affatto, mai il rapporto tra Sarri e i tifosi è stato sereno e Abramovich avrebbe già preso la sua decisione.

Alcuni siti specializzati hanno accostato il nome di Sarri anche alla Juventus, fresca di addio con Allegri, ma sembra più esatto parlare di contatti con la Roma che starebbero avvenendo proprio in questi giorni, contemporaneamente a quelli con Gasperini, eroe della stagione dell’Atalanta ma a detta di molti dato in partenza da Bergamo.

potrebbe interessarti ancheLampard-Chelsea: il dopo Sarri potrebbe essere lui

Resta da vedere se Sarri riuscirà a vincere la concorrenza dell’ormai ex tecnico atalantino, o se per lui si apriranno in alternativa le porte del Milan, alla ricerca a sua volta di un nuovo timoniere.

Le prossime settimane saranno ricche di molti altri nomi, smentite, e conferme, per cui questo è solo l’inizio.

notizie sul temaFrancesco Totti e l’addio alla Roma: oggi la conferenzaJuventus-Napoli non solo in campo, tra tradimenti e cori ‘ngratiSarri-Juventus, “Dai diamanti non nasce niente…”
  •   
  •  
  •  
  •