Atalanta, tra rinnovi e mercato dei giovani

Pubblicato il autore: Marco Albo Segui

In casa Atalanta il futuro è adesso. Come ogni sessione di mercato, la società nerazzurra si riorganizza e quest’anno la difficoltà è doppia, visto l’inedito impegno Champions. Come già dichiarato più volte dal patron Percassi, i big rimarranno e la squadra vedrà alcuni innesti di esperienza e qualità, perché questa Atalanta non ha nessuna intenzione di recitare la parte della comparsa nella più importante competizione internazionale. Vediamo dunque i principali movimenti di mercato registrati negli ultimi giorni, tra conferme e possibili colpi in chiave futura.

potrebbe interessarti ancheIbrahimovic al Napoli? No grazie, lo svedese torna all’Ajax

ATALANTA, BIG DA CONFERMARE E GIOVANI DA FORMARE

In attacco i nomi caldi rimangono quelli di Pavoletti e Luis Muriel. Per il primo Gasperini ha da sempre una simpatia particolare e da tempo lo vorrebbe come vice Zapata. Il presidente del Cagliari Giulini però non lo lascia partire per meno di 15 milioni, cifra tutto sommato giusta per il valore del giocatore, ma che la società nerazzurra starebbe pensando di investire per un altro possibile rinforzo di qualità come Luis Muriel.
La Fiorentina non lo riscatterà e perciò ora il Siviglia chiede 15 milioni per liberarlo. La trattativa è in stato avanzato, ma l’operazione di disturbo nelle ultime ore del Milan ha allungato i tempi tecnici. Per eventuali sviluppi però bisognerà aspettare la Copa America, dove il colombiano è impegnato con la sua nazionale, e dove guarda caso potrà parlare amabilmente con il panterone della Dea Zapata, anch’esso aggragato con i cafeteros.

Il Napoli continua a mettere pressioni per i gioielli di casa Atalanta. Dopo Ilicic e Zapata, si era registrato anche un interessamento per Castagne, ma la risposta per il trio è stato sempre un perentorio NO. Coerente con la volontà di Gasperini, Percassi ha fatto sapere che nelle prossime settimane avverrà un rinnovo del contratto per il tridente delle meraviglie Gomez-Ilicic-Zapata, con conseguente adeguamento di contrato che porterebbe la triade del gol a percepire circa 2 milioni netti a stagione. Una strategia che di fatto blinda in modo definitivo i tre giocatori e che allontana definitivamente il  Napoli.

potrebbe interessarti ancheSeri nel mirino di Milan, Napoli e Roma: sfida tutta italiana per il centrocampista

Conferme sì, ma anche rinforzi di prospettiva. Il ds Sartori ha voluto ancora una volta pescare da Belgio e Olanda, luoghi che hanno portato bene, visto poi le stagioni straordinarie di Castagne e De Roon. Secondo quanto riportano alcune fonti vicine al club, l’Atalanta a giorni potrebbe chiudere per Michel Vlap, centrocampista dell’Herenveen, stesso club da cui era stato prelevato nel 2015 Marten De Roon. Sempre in mediana rimaniamo, perché in Belgio piace molto Ruslan Malinovskyi, centrocampista offensivo classe ’93 del Genk, altra squadra già conosciuta a Bergamo, visto i buoni rapporti che hanno portato al trasferimento di Castagne.

Passando in Spagna, nelle ultime ore sono stati accostati due giovani del Real Madrid seguii da tempo anche da altre big europee. Per l’attacco piace molto Martin Odegaard, stellina classe ’98 norvegese del Real, ma di rientro dal prestito al Vitesse.  In mediana Luca Silva alletta molto per le sue doti fisiche, nonostante non abbia però molto feeling con il gol. Il Cruzeiro non ha intenzione di riscattarlo e per questo motivo si profila un futuro in Italia per lui, dove con la Champions potrebbe trovare riscatto.

notizie sul temaPepe-Napoli, l’agente ammette: “Abbiamo contatti con club italiani”Amichevoli Napoli 2019: calendario e orari delle prossime partite estive dei partenopeiAtalanta-Clusone 5-1: Video Gol Highlights, buona la prima per la Dea
  •   
  •  
  •  
  •