Calciomercato Milan, via Suso-Kessiè-Donnarumma? Maldini cancella i fedelissimi di Gattuso

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Calciomercato Milan, la rivoluzione continua. Sono passate tre settimane dall’ultima giornata di Serie A, ma sembra passata una vita. Il Milan sta completamente cambiando pelle. Via Gattuso, via Leonardo e dentro Boban e (da domani) Giampaolo e Massara. Una rivoluzione che nei prossimi giorni comincerà a toccare inevitabilmente anche i giocatori. Sul piede di partenza sembrano esserci quei giocatori che tanto erano cari a Gattuso: Suso e Kessié sono sempre più sulla bocca degli operatori di mercato. Lo spagnolo mal si concilierebbe con il 4-3-1-2 di Giampaolo e l’ivoriano potrebbe essere sacrificato per arrivare a Torreira. L’uruguaiano è il regista perfetto per il gioco del tecnico nativo di Bellinzona. L’Arsenal ha sparato alto: 40 milioni di euro, ma i Gunners potrebbero gradire Kessié come contropartita tecnica.

potrebbe interessarti ancheLIVE Veretout-Milan, testa a testa con la Roma: giallorossi in vantaggio sui rossoneri

Calciomercato Milan, dilemma Suso. I giocatori di talento piacciono a Marco Giampaolo. L’ex Liverpool fa certamente parte di questa categoria. Ma è altrettanto vero che la sua collocazione tattica sarebbe tutta da verificare. Suso ama partire largo a destra, per poi accentrarsi. Nel rombo futuro non sembrerebbe esserci troppo spazio. A meno che Giampaolo non decida di trasformare Suso in una mezzala o in trequartista. Da intoccabile con Gattuso a precario con Giampaolo. Questo l’amaro futuro di Suso. Almeno così sembra. E André Silva? Il portoghese sarà a Milanello a inizio ritiro. Verrà valutato da Giampaolo e poi si capirà. Molto importanti per lui potrebbero essere le amichevoli estive. Con Gattuso non giocava quasi mai, con Giampaolo chissà. La rivoluzione è appena cominciata. E potrebbe coinvolgere anche Donnarumma, il cui ingaggio è sempre un fardello pesante. Forse troppo pesante.

Calciomercato Milan, cercasi centrocampisti disperatamente

Calciomercato Milan, mediana da riscoprire. Via Bakayoko, Montolivo, Bertolacci. Bonaventura da aspettare. Kessié, Biglia e Mauri incerti. A centrocampo le uniche certezza rossonera arrivano da Paquetà, Calhanoglu e il neo arrivo Krunic. Un po’ poco per affrontare campionato e (forse) l’Europa League. Maldini, Boban e Massara dovranno lavorare molto sul centrocampo. Un reparto fondamentale per il gioco di Giampaolo. Bisognerà capire se è necessario un sacrificio, magari di Kessié. Biglia è un elemento che potrebbe far comodo a Giampaolo, ma carta d’identità e ingaggio giocano a sfavore dell’ex Lazio.

potrebbe interessarti ancheRoma, scatto in avanti per Veretout! Presentata una nuova offerta alla Fiorentina

Calciomercato Milan, tanti in esubero. Più fluida la situazione in difesa e in attacco. Dietro serve un uomo, per dare il cambio a Musacchio-Romagnoli e per aspettare Caldara. Complicata la pista che porta a Manolas, più facile arrivare a Lovren. In attacco la certezza è Piatek. Cutrone piace a tanti, mentre su Castillejo c’è da ragionare. Tutto ruoterà intorno ad André Silva. Il portoghese due estati fa è stato il grande colpo in attacco del Milan cinese. Oggi è un giocatore di rivalutare dopo la non brillante esperienza spagnola. Piace molto Kouamè, già spalla al Genoa di Piatek. Ma se non si libera qualche posto sarà difficile vedere nuovi volti offensivi a Milanello. Molto difficile.

notizie sul temaSeri nel mirino di Milan, Napoli e Roma: sfida tutta italiana per il centrocampistaMercato Milan: ecco come Donnarumma incide sul mercatoMilan, fari puntati su un difensore della Juve! La risposta dei bianconeri…
  •   
  •  
  •  
  •