Rabiot in Italia: “Juve? Chi non vorrebbe giocarci?”

Pubblicato il autore: Mattia Di Battista Segui

Rabiot in Italia tra vacanze e futuro

Adrien Rabiot, centrocampista francese in rotta da tempo con il Paris Saint-Germain, è in Italia con la mamma Veronique e i fratelli Douch e Geoffrey. Si tratta di un viaggio di piacere per il calciatore francese che si è concesso qualche giorno di relax con la famiglia in un resort a cinque stelle a Porto Ercole, frazione di Monte Argentario, in provincia di Grosseto. Il giocatore, in scadenza di contratto con il PSG, è da tempo al centro di un intrigo di mercato con alcuni top clubs europei sulle sue tracce.

potrebbe interessarti ancheJuventus-Bologna, polemiche per le decisioni di Irrati. Ziliani su Twitter: “La Serie A è una barzelletta”

Rabiot: “Tratto anche con la Juventus”

All’orizzonte di Rabiot non ci sono però solo le spiagge del Mar Tirreno, ma anche il suo futuro da calciatore di cui si parla da parecchio tempo. E queste vacanze italiane potrebbero aprire scenari di mercato interessanti per lui. Il giocatore transalpino, è da tempo accostato particolarmente a due squadre come la Juventus e il Barcellona. D’altra parte, Monte Argentario non è poi così lontano da Torino e chissà che, come dichiarato dallo stesso Rabiot in una intervista a Tuttosport, si potrebbe aprire uno spiraglio per la Juve:«L’Italia mi piace tanto. Stare in questo posto è meraviglioso, ti riposi e ti rigeneri. Juve? Sto valutando, non posso dire nulla. È un grande club in cui qualsiasi giocatore vorrebbe andare.»

potrebbe interessarti ancheJuventus-Bologna 2-1 (Video Gol Serie A): Ronaldo e Pjanic bastano per piegare gli emiliani, bianconeri saldamente in testa alla classifica

Rabiot, un’estate per decidere il futuro

Insomma, la Juventus è un’opzione gradita a Rabiot che ha confermato di aver avuto colloqui con Fabio Paratici. Non ci sarebbero solo i bianconeri, però, sulle tracce del classe ’93, il quale non ancora esclude le opzioni Barcellona Manchester United. Le vacanze toscane potrebbero servirgli a chiarire meglio le idee, anche perché, si parla di un giocatore di grande talento ma che ultimamente si è fatto un po’ distrarre dalle sirene delle grandi squadre europee ed è finito ai margini del suo ricco Paris Saint-Germain.

notizie sul temaFallo di mano di De Ligt, il Var dorme. Dov’è la regola nuova?Nizza-PSG 1-4: torna al gol Mbappe, doppietta Di Maria (video highlights)Ligue 1, il quadro della decima giornata:inseguitrici alla caccia del Psg
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,