Calciomercato Milan, Bonaventura cambia i piani rossoneri? Suso ago della bilancia

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Calciomercato Milan, dubbi rossoneri per Giampaolo. Cantiere più che mai aperto a Milanello. La truppa milanista  di Marco Giampaolo sta per partire per gli Stati Uniti, dove giocherà le prestigiose amichevoli dell’International Champions Cup. Il neo tecnico del Milan ha già le idee molto chiare: sempre e solo 4-3-1-2. Uno schema che ha fatto le fortune del Milan di Carlo Ancelotti e che è il marchio di fabbrica di Giampaolo delle stagioni sampdoriane. Il reparto sotto stretta osservazione è il centrocampo. Nella zona nevralgica del campo è in atto una vera e propria rivoluzione: via Montolivo, Bertolacci, Bakayoko e José Mauri e dentro Krunic e probabilmente Bennacer. Il duo arrivato dall’Empoli dovrebbe portare più qualità in una zona del campo dove il Milan soffre da anni. Veretout sembra essere stato mollato, anche perché è più vicino il ritorno di Bonaventura. 

potrebbe interessarti ancheMercato, Ibrahimovic lancia un messaggio d’amore al Milan: “Ho dei ricordi meravigliosi”

Calciomercato Milan, i jolly di Giampaolo. Kessiè-Bennacer-Bonaventura, questo dovrebbe essere il trio di centrocampo per Giampaolo nella prossima stagione. Krunic, Biglia e Calhanoglu le alternative. Un reparto che quindi sembrerebbe completo. Ma non è così. Maldini, Boban e Massara lavorano. Modric dovrebbe essere solo e soltanto una suggestione, anche se le vie del calciomercato sono infinite. Gli uomini mercato rossonero lavorano per un altro innesto. Bonaventura è sulla buona strada, ma resta ancora un’incognita. Calhanoglu piace in Bundesliga e non è certo di rimanere. Kessié si aggregherà al gruppo verso il 10 agosto e dovrà superare l’esame Giampaolo. Qui Milanello, il cantiere è più che mai aperto.

Calciomercato Milan, Suso o Paquetà sulla trequarti?

Calciomercato Milan, quale fantasista per Giampaolo? Mancano 45 giorni alla chiusura del mercato estivo. Un’eternità. Marco Giampaolo però vuole dare in fretta la sua impronta a questo Milan. Paquetà raggiungerà i compagni il 30 luglio. Il brasiliano sta usufruendo delle vacanze post Coppa America, vinta dal suo Brasile. Ad oggi il fantasista del Milan è Suso. Lo spagnolo è molto corteggiato sul mercato, ma Giampaolo lo ha messo al centro del villaggio milanista. La sensazione è che per l’ex Liverpool saranno decisive le partite negli Stati Uniti, per capire se può essere lui l’uomo tra le linee del nuovo Milan. Negli Usa ci sarà anche Cutrone. Anche lui in bilico. Come tanti fino al 2 settembre.

potrebbe interessarti ancheMilan, ecco perché Ibrahimović serve ai rossoneri. Gli altri obiettivi di gennaio

Calciomercato Milan, quale acquisto in difesa? L’unica vera urgenza per i rossoneri è in difesa. L’addio di Zapata e il lento recupero di Caldara hanno creato un buco da colmare. I dirigenti milanisti si stanno guardando intorno, ma non vogliono farsi prendere per la gola. Piacciono Lovren del Liverpool, Demiral della Juventus e Upamecano del Lipsia. Profili molto diversi tra di loro, ma che potrebbero essere funzionali al progetto di Giampaolo. A meno che non vinca la soluzione interna: Matteo Gabbia. Il giovane classe ’99 è reduce da una stagione in prestito alla Lucchese (29 presenze e 1 gol per lui) e da un ottimo Mondiale Under 20 con l’Italia di Nicolato. Negli Usa l’alternativa a Musacchio e Romagnoli sarà lui. Un’occasione più che ghiotta per convincere Giampaolo. Il tecnico rossonero di difensore giovani se ne intende: Skriniar e Andersen li ha lanciati lui con la Sampdoria. Scusate se è poco.

notizie sul temaIbrahimovic-Milan: ecco la proposta dei rossoneriDonnarumma lontano da Milano, arriva l’affondo della JuventusXhaka Milan: lo svizzero pronto a sostituire Kessie
  •   
  •  
  •  
  •