Mercato Fiorentina, i viola puntano su De Paul. Può essere il sostituto di Chiesa?

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui


Mercato Fiorentina, tutto su De Paul. La viola ci crede al talento dell’ attaccante argentino. L’Udinese non fa muro, ma serve l’offerta giusta per strappare il sì del giocatore e della società friulana. Adesso serve solo il sì dell’Udinese e, contestualmente, una richiesta economica su cui poter lavorare. E’ Rodrigo De Paul l’uomo che serve alla Fiorentina per far decollare questa nuova avventura. E’ il giocatore più versatile, il jolly che può essere impiegato come esterno offensivo, a destra e a sinistra e non solo. Per stare là davanti, a completare il reparto offensivo, c’è anche Frank Ribery, ma più che i 36 anni pesa l’importante ingaggio che il francese (svincolato) punta ad ottenere. Suso, invece, pare essere al centro del progetto rossonero e ora punta ad ottenere un ritocco economico al contratto.
Rodrigo invece no. Ha 25 anni, dunque oltre al presente potrebbe garantire il futuro e, soprattutto, costerebbe molto meno a bilancio. Se arrivasse, sarebbe equiparato a Lirola, uomo da 750mila euro l’anno. Certo, servirà uno sforzo economico provando magari a trovare il punto d’incontro con i friulani, magari inserendo qualche contropartita, e considerando l’ingaggio (o prestito oneroso con obbligo di riscatto oppure su una cifra intorno ai 30-34 milioni), garantendogli però una percentuale sulla futura rivendita e dei bonus ad obiettivo per incrementare, dilazionando il totale.

potrebbe interessarti ancheAtalanta-Fiorentina Probabili Formazioni (Serie A 2019-20)

Per Commisso si tratterebbe del secondo investimento importante dal suo arrivo a Firenze, alla luce dei paletti del fair play finanziario, ma di quelli capaci di accendere ulteriormente l’entusiasmo della città già innamorata del nuovo patron. De Paul, fin dalla fine del mese di giugno, era stato chiaro: puntava ad una squadra in grado di fargli realizzare il sogno Champions, ma le porte del Napoli, in realtà non si sono mai aperte, e pure il Torino (che fa comunque l’Europa) alla fine ha detto di no. La disponibilità di lasciare Udinese è già arrivata in sede, nonostante Tudor confidi nella permanenza: anche per questo serve l’offerta giusta per strappare il sì definitivo alla società di Pozzo. A giugno la risposta fu cortese: 40 milioni e ci mettiamo ad un tavolo. La marcia indietro fu immediata. A dire il vero, lo stesso ds in occasione della sua presentazione disse che non sarebbe mai andato a prendere un giocatore tesserato con i friulani, ma la tentazione è davvero fortissima.

potrebbe interessarti ancheFiorentina-Juventus 0-0 (Video Highlights Serie A): pareggio a reti bianche al Franchi

Mercato Fiorentina. Rodrigo De Paul, un valore aggiunto

De Paul, con la Fiorentina, risolverebbe molto degli interrogativi dei viola. Montella, che dovrebbe giocare con un 4-3-3, potrebbe sistemarlo sulle fasce, magari spostandolo nell’arco della stessa gara con Chiesa. Serve un trequartista alle spalle della punta è Boateng è il falso nueve? L’argentino ha fatto bene, anche in quella posizione. Coi friulani, in 111 gare ha segnato 18 gol e 19 assist e proprio grazie all’Italia ha ricevuto la chiamata dalla Nazionale Argentina, con cui ha giocato l’ultima Coppa America. Per provare ad insistere con l’Udinese bisogna prima sfoltire la rosa, cancellando quei costi vivi che ancora pesano a bilancio. Magari cominciando da Thereau: la frattura ricomposta tra l’Esteghlal e Stramaccioni riavvicina il francese al club iraniano: accordo già raggiunto. Poi bisognerà pensare anche a Cristoforo, centrocampista che non rientra nei piani tecnici. Non c’è tempo da perdere, lavorando per provare a portare in viola De Paul.

notizie sul temaIl potere della Juventus, travolge SarriFiorentina-Arsenal Femminile 0-4 (Video Gol Highlights): poker inglese al Franchi, viola quasi fuoriPotere Juve anche in Asia. Gioca sempre alle 15 per essere visibile in Oriente
  •   
  •  
  •  
  •