Mercato Milan, Ibrahimovic ha convinto: pronto il rinnovo

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui

Mercato Milan, Ibrahimovic ha convinto: pronto il rinnovo di contratto. Zlatan Ibrahimovic potrebbe presto rinnovare con i rossoneri che pensano anche al riscatto di Kjaer dal Siviglia. Bastano in tutto 2,5 milioni di euro.

Milan, Ibrahimovic ha convinto: rinnovo vicino

Da quando è arrivato in Italia, Zlatan Ibrahimovic e il Milan hanno cambiato passo: una sola sconfitta – quella nel derby – e tanti ottimi risultati che hanno portato i rossoneri in zona Europa League, per cui è lotta serrata con il Napoli, altra formazione rigenerata. Lo svedese non ha aggiunto soltanto tasso tecnico alla squadra di Pioli ma è risultato decisivo anche sul piano emotivo, trascinando altri giocatori, Rebic in primis, a dare il massimo per non sfigurare dinnanzi alla sua imponenza.

Tanti buoni motivi per far sì che a fine stagione e campionato, ci si veda e ci si sieda ad un tavolo per firmare il rinnovo del contratto in scadenza a giugno: come riportato oggi sulla Gazzetta dello Sport, l’idea del club è proprio quella di prolungare il rapporto con Ibrahimovic, visto come il simbolo di un progetto tecnico attorno a cui costruire le basi del futuro. Sarà lui la base di ripartenza per gli obiettivi futuri nonostante le 38 primavere che, in ogni caso, avrebbe suscitato più di una perplessità: non per quanto riguarda lo svedese stesso che ha accettato di diventare il leader di una squadra completamente diversa rispetto a quella lasciata nel 2012.

Ora il Milan non si ferma più e non pensa solo a lui: probabile anche il riscatto di Simon Kjaer, arrivato in prestito dal Siviglia e per il quale basteranno appena 2,5 milioni. Il danese ha già giocato sette match, tutte da titolare, spodestando Musacchio nelle gerarchie dell’allenatore: un’ottima spalle per capitan Romagnoli, con cui ha dimostrato di avere una buona intesa nei delicati meccanismi difensivi. Tandem che, se tutto andrà per il verso giusto, rivedremo anche il prossimo anno.

  •   
  •  
  •  
  •