1^ tappa Tour 2014: vince Kittel, Cavendish cade

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio Segui

 

kittel

potrebbe interessarti ancheIl pirata del ciclismo Marco Pantani oggi avrebbe compiuto 50 anni

Roma – Il Tour de France 2014 ha il suo primo vincitore e, contestualmente, la sua prima maglia gialla. Si tratta del tedesco Marcel Kittel del Team Giant Shimano, che si è aggiudicato la volata della prima tappa della Grande Boucle (Leeds-Harrogate 190,5 km) battendo Sagan, Navardauskas e Coquard. Lo sprint finale è stato anticipato da uno scatto di Fabian Cancellara ad 1,2 km dal traguardo, stoppato dal gruppo a poche centinaia di metri dal termine. Kittel torna a vincere al Tour dopo le quattro gare conquistate nell’edizione dello scorso anno, che ne hanno fatto il corridore con più tappe vinte.

potrebbe interessarti ancheLa top 10 dei ciclisti più pagati del 2019: Sagan e Froome i paperoni, Nibali e Aru ai primi posti. Novità in vista per il 2020?

1^ tappa Tour 2014, è già addio per Cavendish?

La volata finale ha avuto conseguenze molto gravi per Mark Cavendish. Il corridore dell’Isola di Man, nel cercare uno spiraglio per emergere nello sprint, ha agganciato Simon Gerrans della Orica Green Edge tirandolo a terra a circa 500 metri dall’arrivo. A riportare la peggio è stato proprio Cavendish: per lui una lussazione all’articolazione acromioclavicolare con la possibile rottura dei legamenti. Il corridore del Regno Unito si è subito scusato con Gerrans: “E’ stata colpa mia – l’autocritica di Cannonball – ho cercato di infilarmi in uno spazio che non c’era. Chiedo scusa a Simon e a tutti i fans accorsi oggi per vedermi. Avevo intenzione di vincere“. Domani seconda tappa da York a Sheffield di 196 km.

notizie sul temaCiclismo, Tour de France 2020: le 21 tappe in programma, si inizierà il 27 giugno a NizzaCiclismo, Giro di Lombardia 2019: percorso e favoriti, diretta tv e streaming sabato 12 ottobreCiclismo, Gran Piemonte 2019 (Video Highlights): grande trionfo del colombiano Egan Bernal
  •   
  •  
  •  
  •