19^ tappa Tour 2014, Navardauskas batte pioggia e cadute e vince a Bergerac

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio Segui

19^ tappa tour 2014 navardauskas

potrebbe interessarti ancheLa top 10 dei ciclisti più pagati nel 2019: Froome e Sagan i più ricchi, stipendi top per Nibali e Aru

Roma – Il lituano Ramunas Navardauskas è il vincitore della 19^ tappa del Tour de France. Il corridore lituano è riuscito a beffare il gruppo nella parte finale della gara, aiutato anche da una brutta caduta che ha frazionato il peloton. L’atleta della Garmin è arrivato in solitaria al traguardo di Bergerac con 7” di vantaggio su un piccolo plotone di inseguitori, tra i quali comparivano anche i nostri Bennati e Petacchi. L’intera frazione odierna è stata caratterizzata dal maltempo che ha penalizzato chi è andato in fuga durante la gara ed ha costretto alla prudenza i big della classifica. Vincenzo Nibali è riuscito ad evitare la caduta finale, avvenuta a 2,9 km dal termine e che ha coinvolto anche Sagan e Bardet, arrivando al traguardo con 1′ di ritardo da Navardauskas.

potrebbe interessarti ancheCiclismo, Tour De France 2.a tappa Bruxelles-Bruxelles: Cronosquadra per i corridori da 27km

Nibali dalle strade della Sicilia a Parigi: “Il sacrificio è nel mio dna”

Soddisfatto, ma ancora molto concentrato. La maglia gialla del Tour 2014 si concede ai microfoni della Rai con il solito spirito sereno, ma non per questo rilassato: “Oggi siamo stati molto prudenti e vista la parte finale abbiamo fatto bene. Domani farò la ricognizione del percorso, è importantissimo prendere confidenza con il tracciato della crono decisiva“. Oggi L’Equipe ha ricostruito la storia privata e sportiva di Nibali, cosa che ha fatto molto piacere al nostro corridore: “Ho fatto molta strada e molti sacrifici per arrivare ad oggi, tante persone mi hanno aiutato sia dagli inizi in Sicilia. Mio nonno, Vincenzo Nibali Senior, negli anni ’30 è partito per far fortuna in Australia, ho imparato molto dalla sua storia. Voglio far divertire chi mi guarda e voglio vincere, solo la vittoria mi ripaga dei sacrifici. Sono con i piedi a terra, non mi credo un fenomeno“.

notizie sul temaGiro D’Italia 2019: le dichiarazioni dei corridori al termine della seconda tappaLiegi-Bastogne-Liegi,le dichiarazioni del corridori al termine della corsaTour of the Alps, Masnada concede il bis nell’ultima tappa. Sivakov vince la classifica generale
  •   
  •  
  •  
  •