Aprile 2015, nasce il Giro di Croazia

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

giro di croazia

Grazie all’impegno di Vladimir Miholjevic, ex Liquigas e Acqua&Sapone, e del Ministero del Turismo Croato, nasce il Giro di Croazia 2015 (Tour of Croatia), inserito nell’UCI Europe Tour. Di categoria 2.1, sarà una corsa a tappe di una settimana, dal 22 al 26 aprile, in cui si sfideranno 8 squadre World Tour, su un totale di 20. Grazie a Eurosport 2, l’intera manifestazione verrà trasmessa live dalle 14 alle 16, immortalando il sudore dei ciclisti tra le bellezze artistiche e naturalistiche del Paese. La corsa è stata posizionata strategicamente ad aprile perché vuole essere, in futuro, il punto di riferimento per affinare la preparazione per il Giro d’Italia.
La partenza avverrà dal bellissimo centro storico di Makarska, città sul Mare Adriatico posta a 60 km da Spalato e 140 da Dubrovnik, la “perla dell’Adriatico”. La terza tappa, con partenza dal Lago Plitivice e arrivo sul Monte Vojak, sarà la tappa regina con 228 km e 3.600 metri di dislivello. L’arrivo sarà posizionato sotto il famoso tetto della Chiesa di San Marco su cui spiccano gli stemmi del Regno Asburgico di Croazia e della città di Zagabria.

potrebbe interessarti ancheCiclismo, Tour de France 2020: le 21 tappe in programma, si inizierà il 27 giugno a Nizza

Le tappe – Giro di Croazia 2015
1. Makarska > Split (160km)
2. Šibenik › Zadar (204km)
3. NP Plitvice › Učka (228km)
4. Pula › Umag (152km)
5. Varazdin > Zagreb (117km)

potrebbe interessarti ancheCiclismo, Giro di Lombardia 2019: percorso e favoriti, diretta tv e streaming sabato 12 ottobre

giro di croazia

notizie sul temaCiclismo, Gran Piemonte 2019 (Video Highlights): grande trionfo del colombiano Egan BernalCiclismo, Milano-Torino 2019 (Video ultimi 4 km): a Superga trionfa il canadese Michael WoodsLe Iene, lo spacciatore di Marco Pantani confessa: “È stato ucciso per soldi, la droga non c’entra”
  •   
  •  
  •  
  •