Le Samyn 2015, sul pavé vince Boeckmans VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

le-samyn

C’era grande attesa per l’edizione 2015 della semi-classica belga Le Samyn. Tanta curiosità era creata dal nuovo percorso che gli organizzatori hanno ideato per animare la corsa, cercare di evitare il solito arrivo in volata a ranghi compatti e provare a farla assomigliare alle gare fiamminghe. Nei 201,5 km da Quaregnon a Dour sono stati inseriti ben 13 settori di pavé (per un totale di 13 km ), l’ultimo dei quali a 2 chilometri dal traguardo che presenta una difficoltà di 3 stelle. Queste modifiche hanno spettacolarizzato la gara e attirato molti specialisti delle classiche del nord. A imporsi è stato Kris Boeckmans.
Thomas De Gendt, Gatis Smukulis e Ludwig De Winter scappano in fuga raggiungendo un vantaggio massimo di 7’30” a 110 km dall’arrivo. A quel punto la Trek Factory Racing e la Etixx-QuickStep prendono in mano le redini della situaizone e cominciano a rosicchiare lo svantaggio. Thomas De Gendt è l’ultimo a cedere venendo ripreso ai -20. Ricompattato il gruppo, non c’è tempo per rifiatare che 7 atleti provano il contrattacco, ma ai -10 si è di nuovo tutti uniti. Ai -5, in vista del tratto in pavé della Rue de Bellevue, Stijn Vandenbergh forza l’andatura portandosi dietro 8 uomini. Questi riescono a guadagnare quel margine necessario per giocarsi la vittoria finale. La Etixx lancia Gianni Meersman, ma Kris Boeckmans lo anticipa bruciandolo sul traguardo.

potrebbe interessarti ancheLutto nel mondo del ciclismo, è morto Felice Gimondi

Ordine d’Arrivo Le Samyn 2015
1. Kris Boeckmans (Lotto Soudal)
2. Gianni Meersman (Etixx-QuickStep)
3. Christophe Laporte (Cofidis Solutions Crédits)
4. Tiesj Benoot (Lotto Soudal)
5. Yves Lampaert (Etixx-Quick Step)
6. Steve Chainel (Cofidis Solutions Crédits)
7. Stijn Vandenbergh (Etixx-QuickStep)
8. Tanner Putt (UnitedHealthcare)
9. Baptiste Planckaert (Roubaix-Lille Métropole)
10. Oliver Naesen (Topsport Vlaanderen-Baloise)

potrebbe interessarti anchePozzovivo operato dopo l’incidente: la fine di un sogno?

notizie sul temaEuropei 2019, Prova in Linea Uomini Elite: un fantastico Elia Viviani conquista la medaglia d’oroCronometro Elite Uomini Europei Ciclismo 2019: trionfo per Evenepoel, Affini di bronzo ad AlkmaarCiclismo, Europei 2019: dove vedere la Crono Uomini Elite in tv e streaming, giovedì 8 agosto
  •   
  •  
  •  
  •