Giro dei Paesi Baschi, il primo acuto è di Matthews!

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui

Paesi Baschi

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia, 8.a tappa Tortoreto Lido-Pesaro: la tappa dei muri è anche la più lunga

E’ iniziata oggi in Spagna la 55esima edizione del Giro dei Paesi Baschi, quinta corsa a tappe del calendario WorldTour di quest’anno. La corsa basca, partita oggi da Bilbao, si sviluppa su 6 tappe e si concluderà sabato ad Aia, con una crono individuale di 18,3 km. Al via numerosi corridori di spicco, anche se si fa sentire l’assenza del vincitore dello scorso anno, Alberto Contador. A cercare di non farlo rimpiangere troppo sulle strade dei Paesi Baschi ci proverà sicuramente il colombiano della Movistar Nairo Quintana, vincitore del Giro d’Italia l’anno scorso e trionfatore anche qui in questa corsa nel 2013. A cercare di rendergli la vita dura ci penseranno poi Majka(Tinkoff-Saxo), il campione del mondo Kwiatkowski (Etixx-Quick Step), Joaquim Rodriguez (Katusha) e poi, via via a scorrere, i vari Rui Costa, Pinot, Peraud, Van Garderen, Nieve, Siutsu, Dumoulin, Landa e Mollema, solo per citarne alcuni tra quelli più di spicco. Tra i presenti qui al Giro dei Paesi baschi ci sarà anche il nostro Diego Ulissi, col livornese al rientro dopo i 9 mesi di squalifica per salbutamolo. E naturalmente da italiani ci auguriamo che la sua grande voglia di spaccare il mondo, dopo una così lunga inattività, possa tramutarsi in una buona prova di Ulissi proprio su queste strade.
Quest’oggi intanto si è avuto il via ufficiale della corsa, con un tracciato di 162,7 km intorno a Bilbao, condito da ben 3 GPM, seppur non di prima categoria. Un avvio insomma non esattamente indolore, come a far capire a tutti che le strade basche non regaleranno nulla ai ciclisti in gara. Il primo vincitore di giornata ed anche il primo leader della corsa è Michael Matthews, dell’Orica GreenEDGE. L’australiano si è imposto allo sprint, trionfando a Bilbao davanti ad un gruppo di una cinquantina di ciclisti. Subito dietro Matthews, sul podio si sono piazzati il polacco Kwiatkowski (2°) ed il russo Zakarin (3°). Il miglior italiano di giornata è stato Fabio Felline, 7°, che ha preceduto in volata un altro nostro atleta, Valerio Agnoli, giunto.
La tappa è stata caratterizzata da una fuga fin dai primi km di corsa: Bulgac, Turgis e Fraile riescono ad avvantaggiarsi di 7′ sul gruppo, prima che il gruppo stesso inizi a rispondere, trainato dalla Movistar di Quintana. Sulla seconda salita di giornata, Fraile prova ad alzare il ritmo e si scalza di ruota i 2 compagni di fuga. Lo spagnolo riesce così a scollinare sull’Alto de Vivier con circa 3′ di vantaggio sul gruppo. Ma ai -17 l’avventura coraggiosa e solitaria di Fraile arriva al capolinea. Sull’ultimo GPM si susseguono i tentativi dei vari attaccanti di giornata. Tra questi si fa notare Henao, che riesce a guadagnare qualche secondo, salvo poi venire ripreso proprio in cima alla salita dal plotone. Si arriva così a ranghi compatti a Bilbao per la volatona finale, ma ai -400 dal traguardo ecco l’imprevisto: a centro gruppo si ha una grossa caduta, che coinvolge nell’incidente numerosi ciclisti. L’episodio di fatto fraziona il gruppo in 2 tronconi e, nel gruppo di quelli che stanno davanti, il 24enne Matthews si dimostra, come detto, il più veloce di tutti. Matthews conquista dunque anche la maglia di leader del Giro dei Paesi Baschi.

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia: a L’Aquila vince Pello Bilbao dopo una tappa frenetica, Conti conserva la maglia rosa

Domani il percorso prevede ancora la partenza da Bilbao, ma stavolta si arriverà a Vitoria Gasteiz, dopo 175,4 km e ben 6 GPM, di cui però solo il primo particolarmente impegnativo.
L’appuntamento per gli appassionati è in televisione su Eurosport 1 HD dalle 15:30, oppure in streaming, attraverso il Player di Eurosport.

notizie sul temaCiclismo, Giro d’Italia: 7.a tappa Vasto-L’Aquila dove il 100° km dal traguardo è dedicato a Save the ChildrenCiclismo, Giro d’Italia 6.a tappa Cassino-S.Giovanni Rotondo: tappa dedicata ai grandi del ciclismoCiclismo, Giro d’Italia 5.a tappa Frascati-Terracina: sotto il diluvio vince Ackermann in volata su Gaviria
  •   
  •  
  •  
  •