Giro delle Fiandre, favoloso Kristoff VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

giro delle fiandre

Alexander Kristoff vince il Giro delle Fiandre 2015 dimostrando uno strapotere fisico e tattico assoluto.
Dopo una quarantina di chilometri si avvantaggiano Dylan Groenewegen (Roompot), Jesse Sergent (Trek), Damien Gaudin (Ag2r), Ralf Matzka (Bora-Argon 18), Clement Venturini (Cofidis) e Matthew Brammeier (MTN-Qhubeka), ma il gruppo, tirato costantemente dalla SKY, controlla fino ad avere un margine di 6 minuti di svantaggio. La corsa scivola via sotto un sole splendente, andature regolari, alcuni scatti e due imprevisti incredibili causati dall’imperizia dei guidatori delle vetture del cambio ruote. In testa al gruppo, tagliano la strada a Sergent ai -100 (VIDEO) che cade rovinosamente e ci rimette una clavicola e, in gruppo, tamponano con violenza la macchina della FDJ e buttano a terra Chavanel. Cose dell’altro mondo, da ritiro della patente !
Sul Koppenberg (600 m 11,6% 22,0% 600 m), ai -44, la gara prende il volo. Grazie al forcing di Stijn Devolder si avvantaggiano circa 25 atleti. A 27 km dalla conclusione, sul il Kruisberg (2500 m 5,0% 9,0% 450 m), è Niki Terpstra che prova a sorprendere tutti. Alla sua ruota rimane sorprendentemente e solamente Alexander Kristoff. In breve tempo i due superano i 20 secondi di vantaggio. Alle loro spalle nessuno sembra voler rispondere in prima persona all’attacco. Sull’ultimo muro di giornata (-13), il Paterberg (360 m 12,9% 20,3% 360 m), sono Van Avermaet e Sagan che provano a riportarsi sulla testa della corsa. Terpstra capisce di essere inferiore al norvegese in volata e, dai -4, non gli dà cambi. Kristoff quasi non se ne accorge. Continua con potenza e prepotenza giungendo all’ultimo km con un vantaggio rassicurante sui due inseguitori. La volata a 2 non lascia scampo all’olandese. Kristoff completa a braccia alzate un capolavoro ciclistico. Terzo posto per Greg Van Avermaet, autore di una bella rimonta nel finale, ma non sufficiente per riprendere i due battistrada

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia, 8.a tappa Tortoreto Lido-Pesaro: la tappa dei muri è anche la più lunga

Ordine d’Arrivo Giro delle Fiandre 2015
1. Alexander Kristoff (Katusha)
2. Niki Terpstra (Etixx – QuickStep)
3. Greg Van Avermaet (BMC)
4. Peter Sagan (Tinkoff – Saxo)
5. Tiesj Benoot (Lotto Soudal)
6. Lars Boom (Astana)
7. John Degenkolb (Giant – Alpecin)
8. Jurgen Roelandts (Lotto Soudal)
9. Zdenek Stybar (Etixx – QuickStep)
10. Martin Elmiger (IAM Cycling)

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia: a L’Aquila vince Pello Bilbao dopo una tappa frenetica, Conti conserva la maglia rosa

notizie sul temaCiclismo, Giro d’Italia: 7.a tappa Vasto-L’Aquila dove il 100° km dal traguardo è dedicato a Save the ChildrenCiclismo, Giro d’Italia 6.a tappa Cassino-S.Giovanni Rotondo: tappa dedicata ai grandi del ciclismoCiclismo, Giro d’Italia 5.a tappa Frascati-Terracina: sotto il diluvio vince Ackermann in volata su Gaviria
  •   
  •  
  •  
  •