Route du Sud Tappa 2, Coquard prevale in volata – VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

route du sud

Bryan Coquard vince allo sprint la seconda tappa della Route du Sud 2015, Auch –> Saint Gaudens (141 km).
L’ultimo gruppo di fuggitivi viene raggiunto ai 400m dal traguardo. La Europcar organizza al meglio la volata e Bryan Coquard finalizza il lavoro di squadra trionfando a braccia alzate. Steven Tronet (Auber 93) riesce a mantenere la leadership della generale.
Domani Tappa 3: Izaourt –> Bagneres-de-Luchaon (181 km). È la tappa regina, nonché quella che deciderà la classifica generale, con la scalata di 3 GPM di 1a categoria (Haut Balestas, Col de Val Louron Azet e Port de Balés nel finale) prima della picchiata verso Bagneres-de-Luchon.

potrebbe interessarti ancheAddio a Felice Gimondi. Domani alle 11 i funerali

route du sudIeri, al termine della prima tappa Alberto Contador si è mostrato soddisfatto della sua prima uscita dopo il Giro d’Italia: “È stata una tappa relativamente tranquilla. C’è stata una fuga all’inizio della tappa e con la Europcar abbiamo controllato il gruppo. Abbiamo deciso di mettere un corridore davanti, per monitorare la situazione. Alla fine è stata più difficile per via del percorso ondulato, ma ho sentito buone gambe“.

Ordine d’Arrivo Route du Sud 2015 Tappa 2
1. Bryan Coquard (Europcar) 3h23’25”
2. Quentin Jauregui (AG2R) st
3. Armindo Fonseca (Bse) st
4. Romain Hardy (Cof) st
5. Lorenzo Manzin (Fdj) st
6. Lasse Norman Hansen (Tcg) st
7. Rudy Molard (Cof) st
8. Miguel Angel Rubiano Chavez (Col) st
9. Enrique Sanz (Mov) st
10. Michael Carbel Svendgaard (Clt) st
Classifica Generale Route du Sud 2015
1. Steven Tronet (Auber 93) 8h22’56”
2. Bryan Coquard (Europcar) +3”
3. Romain Hardy (COF) +4”
4. Michael Carbel Svendgaard (CLT) +6”
5. Armindo Fonseca (Bse) +9”

potrebbe interessarti ancheLutto nel mondo del ciclismo, è morto Felice Gimondi

VIDEO ultimi 18 km Tappa 2

notizie sul temaPozzovivo operato dopo l’incidente: la fine di un sogno?Europei 2019, Prova in Linea Uomini Elite: un fantastico Elia Viviani conquista la medaglia d’oroCronometro Elite Uomini Europei Ciclismo 2019: trionfo per Evenepoel, Affini di bronzo ad Alkmaar
  •   
  •  
  •  
  •