Tappa 1 Abu Dhabi Tour 2016: Il primo acuto è di Nizzolo

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui
Tappa 1 Abu Dhabi Tour 2016

Nizzolo esulta sul traguardo di Madinat Zayed. (Tom Dulat/Getty Images)

È Giacomo Nizzolo ad imporsi sul traguardo di Madinat Zayed, prima tappa dell’Abu Dhabi Tour 2016, lasciandosi alle spalle il tedesco John Degenkolb (Giant-Alpecin) e il britannico Mark Cavendish (Dimension Data), al termine di una giornata caratterizzata da una fuga molto pericolosa di quattro uomini (Gatis Smukulis dell’Astana, i due della Orica-BikeExchange Michael Matthews e Jens Keukelaire, Dion Smith della One Pro Cycling) ripresa a 7 km dall’arrivo, grazie al grandissimo lavoro di Niccolò Bonifazio. Per il brianzolo in forza alla Trek-Segafredo si tratta del settimo successo stagionale, a conferma dei progressi fatti in quest’ultimo anno, che gli hanno fruttato, tra gli altri, la conquista della maglia tricolore ed un ottimo quinto posto sabato scorso al Mondiale di Doha.

“Significa molto per me vincere qui all’Abu Dhabi Tour, specialmente dopo il campionato del mondo di domenica. Il mio team ha lavorato benissimo, mi hanno portato all’ultimo chilometro nella posizione ideale. Alla rotonda dei -700 metri al traguardo ero ben posizionato dietro il trenino della Giant-Alpecin e sono riuscito a lanciarmi dietro di loro. Ho iniziato la mia volata ai 200 metri ed ho vinto bene. Non sono certo l’unico corridore veloce in questa prova, ma domani cercheremo di difendere la maglia anche se siamo qui con uno stagista e in squadra abbiamo Niccolò Bonifazio che sta molto bene”– ha poi detto il Campione Italiano nel corso della conferenza stampa di rito dedicata al vincitore.

Tappa 1 Abu Dhabi Tour 2016: ORDINE D’ARRIVO

1) Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) 3h15’59”

2) John Degenkolb (Giant-Alpecin) st

3) Mark Cavendish (Dimension Data) st

4) Magnus Cort Nielsen (Orica-BikeExchange) st

5) Christopher Latham (Team Wiggins) st

6) Michael Kolar (Tinkoff) st

7) Roman Maikin (Gazprom-RusVelo) st

8) Marco Coledan (Trek-Segafredo) st

9) Jean-Pierre Drucker (BMC Racing) st

10) Ramon Sinkeldam (Giant-Alpecin) st

  •   
  •  
  •  
  •