Ciclismo, Vincenzo Nibali potrebbe correre anche il Tour de France

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui

Vincenzo Nibali potrebbe correre Giro e Tour nel 2017

Vincenzo Nibali potrebbe correre anche il Tour de France 2017. A lanciare l’indiscrezione è lo stesso preparatore atletico dello Squalo Paolo Slongo nel corso di un’intervista rilasciata a Tuttosport. Si tratta di una notizia, dato che nei programmi iniziali del campione siciliano, dopo il Giro del centenario era prevista la partecipazione alla Vuelta in agosto. Ma il fascino del Tour e la voglia di confrontarsi con i più forti – magari dopo aver vinto il Giro – potrebbero portare Vincenzo Nibali a cercare la storica doppietta. E non sarebbe il solo, dato che il colombiano Nairo Quintana ha già fatto sapere ufficialmente che prenderà il via ad entrambe le corse. In merito alla partecipazione di Nibali al prossimo Tour de France, Slongo ha lasciato più di una finestra aperta dichiarando: “Dopo il Giro del centenario decideremo se puntare su Tour de France o Vuelta. Andiamo per gradi, prima del Giro vedremo cosa fare nella seconda parte della stagione.Quella del Tour è un’ipotesi che potrebbe concretizzarsi. La cosa più logica per chi fa il Giro è preparare la Vuelta in agosto, ma stiamo parlando anche del Tour de France”.
Il preparatore si è poi soffermato sull’allenamento svolto in altura da Vincenzo Nibali e la squadra in vista dei difficili impegni di Primavera. Al Giro del centenario sarà necessario essere subito in forma, dato che le prime salite dure arriveranno già alla terza tappa con lo spettacolare arrivo sull’Etna. Per cui, niente classiche del nord e testa rivolta esclusivamente all’obiettivo principale della stagione: vincere il Giro numero 100.
Al momento Vincenzo Nibali è impegnato nell’Abu Dhabi Tour, corsa nella quale sfiderà per la prima volta da avversario Fabio Aru. Alla corsa mediorientale partecipano anche altri grandi campioni della bicicletta come Quintana e Valverde. Sarà dunque il primo vero assaggio di grande ciclismo, con i campioni pronti a sfidarsi finalmente sulla strada.

Giro d’Italia 2017: la squadra e gli avversari di Vincenzo Nibali

Per quanto riguarda i corridori a sostegno dello Squalo nella Corsa Rosa, Slongo ha affermato che si sta lavorando con un gruppo ben definito, del quale fanno parte Visconti, Boaro, Siutsou, Navardauskas, Pellizzotti e Javier Moreno.
Tra gli avversari invece ci saranno con ogni probabilità corridori del calibro di Fabio Aru e Nairo Quintana, ma attenzione ad eventuali outsider, ammonisce il preparatore: “L’anno scorso pensavamo fossero Landa e Valverde, ma sappiamo com’è andata. Non abbiamo sottovalutato nessuno e non lo faremo neanche quest’anno”. E infatti, mai come quest’anno il parterre del Giro è ricco di pretendenti alla maglia rosa. Ai già citati Aru, Quintana e Landa, possiamo aggiungere il gallese Garaint Thomas, il francese Thibaut Pinot e soprattutto il trio olandese formato da Bauke Mollema, Tom Dumoulin e Steven Kruijswijk.
Tra gli assenti invece, oltre al keniano bianco Chris Froome e al fuoriclasse spagnolo Alberto Contador, segnaliamo Romain Bardet ed Esteban Chaves Tutti questi corridori li vedremo però sulle strade del Tour de France, dove da tifosi e amanti di questo sport ci auguriamo di vedere anche Vincenzo Nibali.

  •   
  •  
  •  
  •