Fabio Aru rinuncia definitivamente al Giro d’Italia, è ufficiale

Pubblicato il da Annamaria Sabiu

infortunio aru
Ora è ufficiale, Fabio Aru non sarà ai nastri di partenza per la centesima edizione del Giro d’Italia. L’ufficialità è arrivata oggi, dopo la visita di controllo degli scorsi giorni che ha messo in evidenza il recupero di Aru, ma non il miracolo tanto sperato da poterlo vedere al via in Sardegna, ad Alghero il 5 maggio. Come sottolineato dal comunicato stampa, riportato nel dettaglio nel paragrafo seguente, Aru tornerà alla competizione solo dopo aver totalmente recuperato dall’infortunio. A Fabio vanno dunque i migliori auguri di una pronta guarigione. Confermato dunque Michele Scarponi come capitano dell’Astana.

Fabio Aru Giro d’Italia, ecco il comunicato dell’Astana

Fabio Aru non sarà al via al Giro d’Italia il prossimo 5 maggio. L’Astana ha parlato del loro ciclista tramite comunicato stampa. Ecco le parole riportate sul profilo social del team:
Si comunica che nel pomeriggio di martedì 18 aprile, l’atleta Fabio Aru è stato visitato dal Prof. Combi per controllare l’evoluzione delle condizioni del ginocchio sinistro dopo una prima fase di fisioterapia. Vista la buona risposta alle terapie si era deciso di anticipare la visita di controllo, originariamente fissata per oggi 20 aprile. Il quadro clinico emerso descrive un notevole miglioramento con il ginocchio sinistro ora completamente asciutto e non più dolente nell’esercizio della camminata.
La borsite riscontrata nella visita del giorno 10 aprile 2017 è quasi completamente riassorbita, anche se rimane un po’ di sofferenza cartilaginea. Pertanto è stato stabilito di continuare le terapie fino al completo recupero delle funzionalità dell’articolazione e provare a riprendere a pedalare, seppur con uno sforzo iniziale molto basso per testare la risposta del ginocchio al movimento della pedalata.
Fabio Aru, ieri mattina 19 aprile,  è risalito in bicicletta e ha portato a termine un allenamento di circa 2 ore senza sforzare, su un percorso completamente piatto: le sue sensazioni sono state positive, nonostante sia ancora presente una modesta dolenzia al ginocchio nell’atto della pedalata. Come comunicato in precedenza, in seguito a questo incidente, Fabio Aru non potrà prendere parte al Giro d’Italia 2017 e il suo rientro alle gare sarà deciso dalla direzione dell’Astana Pro Team quando il recupero dall’infortunio sarà completo.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: