Giro d’Italia, finalmente Blockhaus. Nibali: “Ho una strategia ma…”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Nibali
Oggi si correrà la tanto attesa 9 tappa che porterà al Blockhaus. Si tratta di un percorso di 149 km da Montenero di Bisaccia fino al Blockhaus, considerato uno degli appuntamenti più insidiosi tra tutte le tappe che caratterizzano la centesima edizione del Giro d’Italia. Il Blockhaus è considerato anche l’appuntamento di Vincenzo Nibali e Nairo Quintana. I due corridori fino a questo momento hanno tenuto nascoste le loro carte di gioco, ma finalmente oggi dovrebbero venir scoperte. I media hanno tentato di scoprire che tipo di strategia metteranno in atto i due ciclisti che sono stati bravi a schivare la domanda e non fornire alcune informazioni utili al riguardo.
Vincenzo Nibali ha così affermato ai microfoni Rai: “Ci saranno tanti corridori pronti a fare la corsa. Sarà una salita molto importante, questo versante non tutti lo conoscono. Io posso solo dirvi che ho una strategia, ma non posso rivelarla.”. Stesso atteggiamento tenuto da Nairo Quintana che ha così mediato: “Penso che sarà una buona salita. Vediamo come si mette la corsa”.

potrebbe interessarti ancheTour de France, Nibali tra sogno e realtà. “Punto al podio”

Giro d’Italia, parola ai gregari di Nibali e Quintana

Intanto nella giornata di ieri, abbiamo potuto vedere in azione due compagni di squadra di Nibali e Quintana, rispettivamente Visconti e Izaguirre. La tappa è stata vinta da quest’ultimo, che ha così commentato la sua corsa ai microfoni di RaiSport: “Appena Visconti è scattato, Quintana mi ha detto di inseguirlo. Noi vogliamo marcare stretto i corridori di Nibali”. Dal canto suo invece Visconti ha così commentato la sua prestazione odierna: “Senza la bronchite forse avrei vinto. Ma guardo il bicchiere mezzo pieno. I problemi di respirazione mi hanno fatto andare in apnea. Peccato, non ho potuto completare la rimonta. Però sono qui per Vincenzo, per dare una mano al capitano, quindi se c’è un’occasione cerco di sfruttarla e un po’ di morale è arrivato”.
Non resta quindi che attendere la partenza verso il Blockhaus per vedere chi tra i due team riuscirà ad avere la meglio.

potrebbe interessarti ancheGiro del Delfinato, il ritorno di Vincenzo Nibali: “Sono contento di tornare a correre”. Il roster della Bahrain Merida

notizie sul temaVincenzo Nibali, la preparazione verso il Tour de France. Lo “Squalo” elogia Matej Mohoric. Aru? “Vediamo cosa succede”Nibali: “Sono umano anche io”. Le dichiarazioni dello “Squalo” dopo la LiegiLE PUY-EN-VELAY, FRANCE - JULY 18: Fabio Aru of Italy riding for Astana Pro Team rides to the start of stage 16 of the 2017 Le Tour de France, a 165km stage from Le Puy-en-Velay to Romans-sur-Isère on July 18, 2017 in Le Puy-en-Velay, France. (Photo by Chris Graythen/Getty Images)Dopo Nibali, anche Fabio Aru prova il circuito di Innsbruck. Le dichiarazioni del corridore
  •   
  •  
  •  
  •