Giro d’Italia, Nibali e il bel gesto nei confronti dell’Astana

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

NibaliIl Giro d’Italia sta entrando sempre di più nel vivo ed ogni giorno regala ai telespettatori e a tutti i tifosi, grandi emozioni. In particolar modo, gli italiani attendono la prima vittoria di un azzurro e ripongono le speranze in Vincenzo Nibali, capitano del team Bahrain Merida. Lo Squalo dello Stretto si è reso protagonista ieri di una bellissima crono, che gli ha permesso di recuperare terreno nei confronti degli avversari. Oggi si correrà la tappa numero 11 di questo Giro 100 iniziato il 5 maggio dalla Sardegna di Fabio Aru, il grande assente della manifestazioni.
Ricordiamo che Fabio Aru e Vincenzo Nibali sono stati compagni di squadra nell’Astana per diversi anni. Nonostante, Nibali abbia deciso al termine della scorsa stagione, di cambiare squadra, tra loro è rimasta una forte amicizia. A dimostrazione anche l’abbraccio di Aru e il suo in bocca al lupo, il giorno della presentazione ad Alghero.
Nibali si è reso protagonista proprio nella giornata di ieri, di un bel gesto nei confronti della sua ex squadra, l’Astana appunto, dando ancora una volontà esempio della sua signorilità dentro e fuori le corse.
Il messinese infatti, prima di andar via, ha incontrato il suo ex team manager Alexander Vinokourov, e nonostante il rapporto altalenante tra i due, Nibali si è lasciato andare ad un abbraccio e a due chiacchiere relativamente alla sua avventura all’Astana e sulla prematura scomparsa di Michele Scarponi.

  •   
  •  
  •  
  •